Soccorritore e autista soccorritore, prosegue in Commissione Sanità l’iter per il riconoscimento

Promuovere e valorizzare le figure del soccorritore, dell’autista soccorritore e dell’operatore tecnico di centrale operativa: questo l’obiettivo che si pone il progetto di legge all’esame della Commissione Sanità, presieduta da Patrizia Baffi (Fratelli d’Italia), dove oggi si sono tenute audizioni con AREU, Anpas Lombardia, Anffas, Croce Rossa Italiana Lombardia, Federazione Volontari del Soccorso, Federazione Associazioni Pronto Soccorso, Soccorso Azzurro e AASI. “Abbiamo avviato un percorso di confronto con tutti gli operatori del settore, sindacati, gruppi e associazioni per rendere ancor più efficace e funzionale questo progetto di legge – spiega Patrizia Baffi-. Con…

Condividi:
Leggi

Question time: sanità, fondo per disabili, nidi gratis, caso Ilaria Salis

Nella seduta di martedì 5 marzo si è svolto in Consiglio regionale il Question time: sanità, fondo per la non autosufficienza, nidi gratis, caso Ilaria Salis e sostegno al comparto agricolo tra gli argomenti al centro del dibattito. Di seguito una sintesi della trattazione. Chiarimenti sulla tessera sanitaria a punti Promuovere con maggiore incisività e con mezzi più innovativi e inclusivi l’adesione agli screening proposti da Regione Lombardia e potenziare l’impegno per la drastica riduzione delle liste d’attesa, anziché proporre iniziative promozionali di natura commerciale, come la tessera a punti. Questo è il contenuto del question time a…

Condividi:
Leggi

Sanità: l’Europa eroga fondi, ma l’Italia non li intercetta

La sanità è un costante problema su tutto il territorio nazionale: carenza di medici, infermieri, liste d’attesa sempre più lunghe, ospedali inadeguati e alcuni persino obsoleti.Le ragioni stanno nelle politiche attuate in modo sbagliato dai tanti governi, prevalentemente di sinistra, che, aldilà delle tante enunciazioni a favore della salute, di fatto hanno praticato tagli di spesa alla sanità. La Lombardia, nel bilancio di previsione 2024-2026, ha approvato una spesa di 32 miliardi di euro, 22 dei quali destinati alla sanità, con un aumento di 874 mln e, in accordo con…

Condividi:
Leggi