Prosegue la campagna rinforzi in casa Casatese Merate

Prosegue la campagna rinforzi in casa Casatese Merate.  Classe 1995, Fabrizio Ferrante è un difensore e ha una vasta esperienza tanto in Lega Pro quanto in serie D. Il suo passato parla ii Palermo, Akragas, Tiger Brolo,  Venezia, Melfi, Igea Virtus, Team Altamura, Messina, Castrovillari, Biancavilla, Francavilla e Roma City.

Condividi:
Leggi

Nasce la società Casatese-Merate

Fino al termine del campionato di serie D la cui stagione regolare è appena finita in archivio era solo Casatese. Adesso, invece, si chiamerà Casatese- Merate. La nuova  società partirà sempre dalla serie D e aggregherà un sodalizio di circa cinquecento atleti  che si misureranno in nove strutture. In precedenza  il Merate aveva intrattenuto una collaborazione con l’Olginatese che era poi tramontata, adesso parte questa nuova avventura che unisce i sodalizi dei presidenti Gianni Sassella (Casatese) e Roberto Spreafico (Merate). L’avvio della  nuova società è previsto dal primo luglio. La…

Condividi:
Leggi

Casatese battuta dal Crema

Sperava di chiudere la stagione con una vittoria ma ha trovato una sconfitta. La Casatese stecca al comunale nell’ultimo atto del campionato contro il Crema perdendo per 0-1. I biancorossi hanno subito al 23′ della seconda frazione la rete con Lovaglio su assist di Gallo. La vittoria non è comunque stata sufficiente ai cremaschi per evitare la retrocessione diretta per effetto del terzultimo posto in classifica con 36 punti, otto in meno della Real Calepina che avrebbero dovuto affrontare nel caso in cui fossero riusciti a contenere lo svantaggio a…

Condividi:
Leggi

Casatese in campo con il Crema domenica 5 maggio

Niente playoff ma un finale di stagione a tutta tranquillità. Magari da coronare con una vittoria. Decima con 51 punti, la Casatese di Giuseppe Commisso affronta per il trentottesimo e ultimo atto del campionato in programma domenica 5 maggio alle 15 il Crema. All’andata i biancorossi vinsero al Voltini con un eloquente 3-0. A differenza della Casatese, il Crema non concluderà qui la stagione dovendo disputare i playout per poter cercare di mettere in cassaforte la salvezza. Casatese priva dello squalificato Comberiati. 

Condividi:
Leggi

Casatese brutta sconfitta nella sfida con il Legnano

Contro il pericolante Legnano ormai ai playout la Casatese  incappa in una brutta sconfitta per 1-3 e resta al nono posto con 51 punti. Padroni di casa in vantaggio al 12′ della ripresa con Todaj su cross di Staffa. Ancora Todaj raddoppia al 18′ su assist di testa di Picchi. Al 21′ la Casatese accorcia le distanze con un tiro di Isella in mischia  ma un rigore di Staffa al 38′ che lo stesso si era procurato per un fallo subito da Comberiati fissa il risultato finale sul 3-1.

Condividi:
Leggi

Casatese affronta il Legnano domenica 28 aprile

I playoff sono ormai volati via. La Casatese si avvia a un finale di stagione tranquillo affrontando domenica 28 aprile alle 15 nella trentasettesima e penultima giornata del campionato di serie D il Legnano allo stadio Mari. I lilla, invece, sono in pieno marasma in quanto, nonostante siano reduci da ben sei turni utili, sono quintultimi con 36 punti e dovranno giocarsi la salvezza ai playout. Nel Legnano non ci sarà lo squalificato Marchetti Capasso. All’andata terminò 1-1.  Dirige la partita il signor Alessandro Papagno di Roma 2. 

Condividi:
Leggi

Casatese batte il Desenzano e trova il riscatto

Riscatto voleva e riscatto ha trovato. Dopo la sconfitta con il Desenzano, la Casatese si riscatta vincendo per 2-1 al comunale contro il Club Milano e portandosi all’ottavo posto con 51 punti. Casatese avanti all’8′ della prima frazione per merito di Astuti, il Club Milano, impegnato ad accumulare punti per restare lontano dalla zona pericolante, pareggia al 16′ con Dioh. Al 41′ della ripresa però, Mendola regala alla pattuglia di Giuseppe Commisso la meritata posta piena.

Condividi:
Leggi

Casatese sfida domenica 21 aprile Club Milano

Dopo la sconfitta contro l’ambizioso Desenzano,  punta decisamente alla riscossa. La Casatese riceve domenica 21 aprile alle 15 al comunale un Club Milano in cerca di punti sicurezza. I biancocelesti sono decimi con   48 punti, gli ospiti quattordicesimi con 43. All’andata la Casatese vinse per 3-1. Club Milano senza gli squalificati Pozzoli e Romano. 

Condividi:
Leggi

Casatese mastica amaro con Desenzano

 La vittoria con la Pro Palazzolo non si è ripetuta. La Casatese mastica amaro sul terreno del lanciato Desenzano che ottiene la sesta vittoria di fila e si piazza al quarto posto con 65 punti, I biancorossi restano invece decimi a quota 38. Gardesani avanti al 30′ con Paloschi su cross di Alborghetti. Il raddoppio arriva al 19′ della ripresa con un’autorete di Videkon su tiro di Spaviero. 

Condividi:
Leggi

Casatese sfida in terra gardesana con il Desenzano

La vittoria contro l’ex capolista Pro Palazzolo gli ha messo le ali in morale e classifica.  Ottava con 48 punti e ancora speranzosa in un posto nei playoff,  la squadra di Giuseppe Commisso vuole continuare il momento buono nella tana dell’ambizioso Desenzano. I gardesani sono quarti in classifica con 62 punti e sono reduci da nove turni utili e cinque vittorie consecutive. All’andata furono loro a vincere al comunale di Casatenovo  con il punteggio di 1-0

Condividi:
Leggi

Casatese ritorna alla vittoria salendo all’ottavo posto con 48 punti

Dopo tre turni di assenza, la Casatese ritorna alla vittoria salendo all’ottavo posto con 48 punti. I biancorossi liquidano la capolista Pro Palazzolo al comunale di Casatenovo con il punteggio di 2-1. Al 16′ della prima frazione i lecchesi aprono le marcature con Isella, al 23′ della ripresa Astuti raddoppia.La Pro Palazzolo accorcia le distanze allla mezz’ora con Arras ma è inutile.

Condividi:
Leggi

Casatese pareggia in terra bergamasca

Prima il pareggio con l’Arconatese, adesso quello con il Caravaggio. Un’altra divisione della posta per la Casatese che impatta per 1-1 sul terreno dei bergamaschi in rimonta e si porta al nono posto con 45 punti. I padroni di casa si erano illusi di portare a casa la vittoria con un rigore trasformato da Doria al 3′ della ripresa, al 36′, però, Astuti ha rimesso la situazione in equilibrio. 

Condividi:
Leggi