San Giuliano di Anazarbo Martire

Istria, III secolo - Flaviade in Cilicia, 22 giugno 249

Sin dal secolo IX è testimoniato a Rimini il culto di San Giuliano, giovane istriano del III secolo. Secondo la tradizione, risalente al X-XI secolo, fu martirizzato in Flaviade (Cilicia) dal proconsole Marciano.

Nel 962 circa il sarcofago contenente le reliquie del Santo giunse sul litorale di Rimini, nella località successivamente denominata "Sacramora" e da qui venne traslato nell'antica abbazia benedettina dei Ss. Pietro e Paolo (oggi Parrocchia di San Giuliano Martire). Fu eletto Patrono del Comune e della Città di Rimini nel 1225. Il suo corpo, insieme al sarcofago del III secolo, è conservato nella suddetta chiesa parrocchiale.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Aprile 2008 a San Giovanni Rotondo (Foggia), la salma di san Pio da Pietrelcina viene esposta alla venerazione dei fedeli.

Social

newTwitter newYouTube newFB