Beata Maria Teresa Fasce Agostiniana

Beata Maria Teresa Fasce Agostiniana

Torriglia, Genova, 1881 - Cascia, 18 gennaio 1947

Nata nel 1881 a Torriglia, nell'entroterra genovese da una famiglia borghese molto religiosa, nonostante la contrarietà della famiglia, nel 1906 entra nel monastero agostiniano di Santa Rita a Cascia di cui sarà abbadessa dal 1920 fino alla morte, nel 1947. Diventa propagatrice della devozione a santa Rita anche grazie al periodico «Dalle Api alle rose»; realizza l'«alveare di santa Rita» per accogliere le «apette», le piccole orfane. Riesce a realizzare un santuario che non vedrà ultimato e che sarà consacrato quattro mesi dopo la sua morte. La sua esistenza è contrassegnata da gravi malattia a partire da un tumore al seno col quale convive per 27 anni. Non a caso oggi viene invocata dalle fedeli colpite da questa malattia. Scomparsa il 18 gennaio 1947, Giovanni Paolo II l'ha proclamata beata il 12 ottobre 1997

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

3 Aprile 1896 esce il primo numero della Gazzetta dello Sport, nata dalla fusione de Il ciclista e La tripletta

Social

newTwitter newYouTube newFB