Lecco, 22 aprile 2022   |  

Lecco nel Veneto per assicurarsi i playoff

Archiviato il turno di stop del campionato in occasione della Pasqua, tornano in campo le squadre del girone A di Serie A2

Veneto

In programma sabato pomeriggio l'11^ giornata di ritorno e il Lecco avrà l'occasione di scrivere una pagina importante della sua storia. La trasferta sul campo dell'Arzignano potrebbe infatti regalare la matematica certezza di disputare per la prima volta i playoff di Serie A2. Per conquistarli basterà non perdere, dato che il Leonardo osserverà il proprio turno di riposo e un solo punto renderebbe capitan Hartingh e compagni imprendibili per la compagine sarda, anche in virtù del vantaggio negli scontri diretti.

Massima concentrazione quindi rivolta alla trasferta di Tezze, in provincia di Vicenza, contro la formazione biancorossa già sconfitta nella gara di andata del PalaRogeno per 2-0. A firmare quel successo, ultima gara del 2021, furono Joao e Garcia Rubio. Proprio il bomber spagnolo, 15 centri per lui sinora, sarà il grande assente del match, dovendo infatti scontare un turno di squalifica per somma di ammonizioni.

Avversario di turno sarà un Arzignano in cerca degli ultimi punti per assicurarsi la permanenza in categoria, senza dover disputare i playout. I biancorossi, costruiti in estate con ambizioni ben diverse, non hanno poi trovato sul campo la dovuta continuità per puntare a un piazzamento più prestigioso. Il bottino dei veneti parla di 28 punti in 21 gare disputate, vincendone 9, pareggiandone 1 e perdendone ben 12. 72 le reti segnate, 92 quelle incassate. Arzignano che si è dimostrata squadra dall'attitudine prettamente casalinga, come dimostrano i 19 punti conquistati tra le mura amiche su 28. Lecco che dovrà quindi far ancora più attenzione per poter assicurarsi un risultato positivo.

Uno sguardo, infine, ai migliori marcatori dell'Arzignano, guidati in panchina da mister Andrè Brocanelo Coutinho e in campo dai sapienti piedi del brasiliano Marcio Brancher, classe '67, vera e propria istituzione del futsal mondiale. La speciale graduatoria vede in testa la coppia formata da Antonio Molaro e Felipinho, entrambi autori di 11 gol, mentre Marlon severo ne ha firmati 9 e Benjamin Tusar 4.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

6 Luglio 1885 Louis Pasteur testa con successo il suo vaccino contro la rabbia. Il paziente è Joseph Meister, un ragazzo morso da un cane rabbioso

Social

newTwitter newYouTube newFB