Lierna, 11 febbraio 2019   |  

"Vivere Lierna": la maggioranza continua a perdere i pezzi

Il gruppo di opposizone: "Il peggior quinquennio della storia amministrativa Liernese".

Il gruppo di minoranza "Vivere Lierna", torna a criticare l'operato dell'amministrazione comunale a pochi mesi dalle nuove elezioni.

Dopo il susseguirsi di ben 4 Segretari comunali, le dimissioni del Vicesindaco e Assessore Santini (novembre 2017, eletto con 58 voti di preferenza nel 2014) sostituito dal Consigliere comunale Stefanoni (eletto con 14 voti di preferenza nel 2014), le dimissioni di altri 2 Consiglieri della Maggioranza consiliare e la successiva surroga , sono giunte le dimissioni di un terzo Consigliere di Maggioranza consigliare.

Ma non è finita qui! Dopo l'esaurirsi dei Consiglieri comunali di “ricambio” e disponendo di soli 4 Consiglieri comunali e 3 membri della Giunta, sono giunte, a pochi mesi dalle Elezioni Amministrative, le ennesime dimissioni: si tratta dell'Assessore all'urbanistica, edilizia privata, lavori pubblici e Responsabile del servizio, l'Arch. Corrado Rumi.

L'ex Assessore, in questi ultimi 3 mesi, si era impegnato per far vedere che qualcosa, sulla carta, è stato fatto e avrebbe potuto raccogliere un pochino di quello che ha seminato. Invece il 2 Febbraio se n'è andato, pur mantenendo la carica di Consigliere. Chissà cosa sarà successo, se in poco tempo è passato da candidato Sindaco e Assessore “di peso, impegnato ”, a consigliere “disoccupato” ? Sarà colpa del PD, dei 5Stelle, della Lega o della Lista Civica “Vivere Lierna”?
In molti l'avevano più volte pronosticato, ma dopo 5 anni di amministrazione, questo Sindaco, per quanto ha fatto per il paese e per come ha gestito la “sua” Maggioranza consiliare e il Consiglio comunale, si è rivelato un disastro quasi totale.

Considerato quanto sopra, e non certo per motivi personali, abbiamo chiesto in più occasioni che il Sindaco, rappresentando il 36% degli elettori, cambiasse un certo modo e un certo metodo e prestasse la dovuta attenzione per il 46% dei votanti hanno scelto la lista civica “Vivere Lierna”, ma non siamo stati mai ascoltati.

Abbiamo anche chiesto che rinunciasse, o almeno dimezzasse l'indennità mensile (1.300 € al mese, 78.000 € in cinque anni) ma non siamo stati ascoltati: pazienza!
Lierna però ha pagato tanto anche per questo limite e questo modo di non fare quello che un Sindaco di tutti e di un piccolo paese avrebbe dovuto fare.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Aprile 1909 Giovanna d'Arco viene dichiarata santa.

Social

newTwitter newYouTube newFB