Lecco, 15 maggio 2020   |  

Via libera alle attività sportive sul lago purché in solitaria

Via libera dunque al kite-surf, al wind-surf, allo sci nautico, alla vela e, ovviamente, al nuoto.

image005sad

Il Presidente dell’Autorità di Bacino, Luigi Lusardi, e il sottosegretario di Regione Lombardia Fabrizio Turba, di concerto con la dirigenza dei settori regionali interessati, hanno chiarito questa settimana che è possibile effettuare attività fisica e sportiva sul Lario, purché in solitaria e nel rispetto delle distanze e delle prescrizioni riguardanti i dispositivi di protezione previsti dal DPCM.

Via libera dunque al kite-surf, al wind-surf, allo sci nautico, alla vela e, ovviamente, al nuoto.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Gennaio 2005 in Somalia,  miliziani musulmani integralisti distruggono completamente il cimitero italiano di Mogadiscio. Dietro il vandalismo probabili interessi edilizi sulla zona.

Social

newTwitter newYouTube newFB