Lecco , 13 giugno 2022   |  

Split payment

di a cura dello studio Qualitas Commercialisti Associati

Fino alla cancellazione dell'elenco Ipa va applicata la scissione dei pagamenti

commercio pay

Fino al momento di cancellazione dall’elenco delle Pubbliche amministrazioni e dei gestori di pubblici servizi (IPA), una federazione sportiva deve continuare ad applicare il meccanismo dello split payment. Questo al fine di assicurare certezza giuridica ai suoi fornitori, per le operazioni per le quali è emessa fattura anteriormente all’aggiornamento dell’elenco stesso.

Come infatti chiarito dalle Circolari n. 27/E del 2017 e n. 9/E del 2018 "per l'individuazione delle Pubbliche Amministrazioni destinatarie della disciplina della scissione dei pagamenti non sono previsti degli elenchi, ma (…) occorre far riferimento all'Indice delle Pubbliche Amministrazioni (www.indicepa.gov.it)". L’iscrizione all’IPA rappresenta quindi il presupposto per applicare la scissione dei pagamenti.

Nel caso di specie, la federazione sportiva era stata esclusa, con sentenza della Corte dei Conti, dall’indice delle Pubbliche amministrazioni predisposto dall’ISTAT, ma risultava ancora iscritta nell’IPA, nonostante la sua richiesta di cancellazione.

Fino all’aggiornamento dell’elenco, quindi, la Federazione rimane tenuta all’applicazione dello split payment.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Agosto 1924 il cadavere di Giacomo Matteotti, rapito e ucciso da squadristi fascisti nel giugno dello stesso anno, viene ritrovato in un bosco a Riano (Roma)

Social

newTwitter newYouTube newFB