Lecco, 14 febbraio 2020   |  

Spacciava cocaina a Brivio, scatta il divieto di dimora in provincia

Prosegue l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Reparti del Comando Provinciale Carabinieri di Lecco.

Arresto Brivio

I militari della Stazione Carabinieri di Brivio, nel corso di attività di controllo del territorio, durante la mattinata dell’11 febbraio, hanno fermato A.D., marocchino classe 1990 senza fissa dimora che, sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di complessivi 10,5 grammi di cocaina, suddivisa in 17 dosi e della somma contante di €.1.995,00, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Espletate le formalità di rito, il giovane è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel pomeriggio di ieri, il G.I.P. del Tribunale di Lecco ha convalidato l’arresto e disposto la sua scarcerazione con l’applicazione della misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Lecco.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Settembre 1956 è inaugurato il primo cavo sottomarino transatlantico, tra Scozia e Terranova.

Social

newTwitter newYouTube newFB