Lecco, 14 febbraio 2020   |  

Spacciava cocaina a Brivio, scatta il divieto di dimora in provincia

Prosegue l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Reparti del Comando Provinciale Carabinieri di Lecco.

Arresto Brivio

I militari della Stazione Carabinieri di Brivio, nel corso di attività di controllo del territorio, durante la mattinata dell’11 febbraio, hanno fermato A.D., marocchino classe 1990 senza fissa dimora che, sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di complessivi 10,5 grammi di cocaina, suddivisa in 17 dosi e della somma contante di €.1.995,00, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Espletate le formalità di rito, il giovane è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel pomeriggio di ieri, il G.I.P. del Tribunale di Lecco ha convalidato l’arresto e disposto la sua scarcerazione con l’applicazione della misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Lecco.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Febbraio 1984 viene firmato l'accordo di villa Madama, il nuovo concordato tra Italia e Santa Sede.

Social

newTwitter newYouTube newFB