Lecco, 09 ottobre 2017   |  

Rialzata la croce della Grignetta, il Cai Lecco: abbattuta da idioti

Sembra ormai certo che sia stata colpita dall'opera di alcuni vandali.

22221772 10155764284642953 8583303060998118922 n

A un giorno di distanza dal ritrovamento a terra della croce di vetta della Grignetta, abbattuta nella notte tra venerdì e sabato, ieri mattina lo storico simbolo è stato rialzato.

A occuparsene il presidente della sezione di Ballabio del Cai Giuseppe Calumer Orlandi insieme al consigliere comunale di Lecco Filippo Boscagli.

Proprio quest'ultimo racconta la situazione: "Diretto in cima per verificare la situazione dell'abbattimento della Croce ho avuto la fortuna di incrociare Calumer e partecipare al recupero. Vista la croce a terra, e l'impossibilità di riposizionarla al suo posto, si è optato per attaccare la struttura al masso sottostante per darle un minimo di stabilità. È diventata quindi la Croce dell'anticima. Ci tengo a far sapere che tutti i ricordi, ex voto, immagini, lasciate negli anni sotto la Croce sono stati accuratamente, puliti e riposti nella medesima zona a ridosso della croce. Sicuramente non è il luogo definitivo, e nei prossimi giorni si dovrà decidere il da farsi, ma intanto si sappia che la Croce è di nuovo in piedi ed in vetta".

La statua della madonnina, decapitata anch'essa durante la stessa notte, è invece stata portata a Ballabio per essere restaurata.

Intanto tra gli esperti di montagna che hanno visionato la croce c'è ormai la pressoché certezza che sia stata colpita da vandali e non abbattuta dal vento come ipotizzato nelle prime ore: la croce risulterebbe infatti piegata, divelta e poi lasciata a qualche metro di distanza.

Arriva anche il laconico commento del Cai di Lecco via Facebook:
Tante polemiche, sulla stampa e sul web, in seguito alla notizia del ritrovamento a terra della croce di vetta della Grignetta.

Segno divino...?
Segno dei tempi...?
Segno di una "guerra" a certi simboli...?

Probabilmente, molto "meno".
Segno d'idiozia.
Perchè solo degli idioti possono pensare e mettere in pratica un gesto simile.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

15 Dicembre 1964 dal poligono di Wallops Island, (in Virginia, Stati Uniti), viene lanciato il primo satellite italiano, il San Marco I

Social

newTwitter newYouTube newFB