Lecco, 07 dicembre 2017   |  

Pubblico e privato ancora insieme: tocca a Vicolo Granai di Lecco

Nuova applicazione del regolamento per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani

1712 Vicolo Granai2

Al via gli interventi di riqualificazione di Vicolo Granai a Lecco, a fronte della proposta presentata dalla Società Bam s.r.l. di Lecco il 23 giugno scorso, ai sensi del Regolamento che disciplina la collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani.

La proposta consentirà di riqualificare un ambiente urbano, al momento oggetto di criticità legate al suo decoro e alla sua vivibilità. Gli interventi intendono sia migliorare lo stato di fatto del vicolo, sia generare una maggiore sensazione di sicurezza nei frequentatori dello stesso.

I lavori che saranno realizzati riguarderanno principalmente il rifacimento della sconnessa pavimentazione in porfido e il posizionamento di strutture metalliche con rampicanti sempreverdi e illuminazione a led, in grado di creare una sorta di passaggio protetto rivolto ai pedoni in transito verso e dalla scalinata di collegamento con via Mascari. Tra gli interventi in programma, realizzabili previo accordo con i proprietari, ecco anche la pulizia dei graffiti e degli atti vandalici in genere che ricoprono le facciate e i manufatti presenti nel vicolo.

La fattibilità della proposta è supportata a livello economico da una sponsorizzazione che prevede il posizionamento di un'automobile, senza attività di vendita, in piazza Cermenati. L'impegno della società comprende anche la gestione per un periodo di due anni dei servizi igienici presenti nel vicolo, la loro custodia con apertura, chiusura e pulizia, per un orario prolungato rispetto all'attuale.

Il Comune valuterà la possibilità di acquisire le strutture metalliche di arredo con gli alloggiamenti per l'illuminazione al Led, qualora queste si rivelassero un efficace presidio fisico del luogo, con manutenzione ordinaria e straordinaria a carico della Società, potendo comunque chiederne l'eventuale rimozione allo scadere del patto di collaborazione, senza oneri a carico della Amministrazione comunale.

"Anche quest'ultima intesa è nel solco di un rinnovato sodalizio tra pubblico e privato, che con l'approvazione del Regolamento della salvaguardia dei beni comuni ha portato il settore lavori pubblici, assieme ad altri settori comunali, a stipulare diversi patti di collaborazione finalizzati a rendere più bella e presentabile la nostra città - afferma l'assessore ai lavori pubblici del Comune di Lecco Corrado Valsecchi - Le organizzazioni e i cittadini che si sono rivolti a noi in questi due anni hanno potuto constatare l'efficienza e l'efficacia del supporto del Comune nel prendersi in carico tutti gli adempimenti burocratici che tenevano lontano gli operatori privati, a causa delle incombenze amministrative e delle pratiche da sbrigare con le varie Authority.

Nelle prossime settimane partiranno i lavori per la riqualificazione di Vicolo Granai, una vietta storica e centrale che subirà una notevole metamorfosi con questo intervento. Ringraziamo naturalmente gli operatori che hanno creduto insieme a noi in questa sfida e auspichiamo che altri ne seguano l'esempio".

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

15 Dicembre 1964 dal poligono di Wallops Island, (in Virginia, Stati Uniti), viene lanciato il primo satellite italiano, il San Marco I

Social

newTwitter newYouTube newFB