Lecco, 09 ottobre 2018   |  

Presentato il nuovo calendario delle uscite del Gruppo Età d’Oro del Cai di Lecco

Si inizia con le uscite invernali che vedono l’Engadina e la “settimana bianca” in Val di Fassa come protagonisti.

PA060001

Di fronte ad una sala gremita, il 9 ottobre si è svolta l’assemblea dei soci del GEO (Gruppo Età d’Oro) che coordina i Seniores del CAI (Club Alpino Italiano) di Lecco, con all’ordine del giorno l’approvazione del programma di uscite per il 2019.

L’illustrazione del programma è stata, come di consueto, curata da Tino Fumagalli e copre l’intero arco dell’anno, a partire dalle uscite invernali che vedono l’Engadina e la “settimana bianca” in Val di Fassa come protagonisti.

Ovviamente si prosegue in primavera con numerose escursioni di un giorno (Via Francigena, Via Regina, Monti lariani solo per citarne alcune) e la “settimana verde” che vedrà lo scenario delle Dolomiti del Brenta.

La stagione estiva consentirà di aumentare i dislivelli da percorrere, con sortite al lago Scriscius, Val di Tartano, Sentiero del Cardinello, per concludersi con un tuffo nel mare delle Eolie durante la “settimana azzurra”.

Un programma fitto (più di 50 escursioni), con la tradizionale biciclettata che vedrà i Seniores pedalare sull’argine del Sile trevigiano.

“Siamo ben felici – sono le parole del Presidente Agostino Riva – di presentare un bel programma che condensa le numerose proposte avanzate dai soci che, siamo sicuri, non mancheranno di fornire il loro contributo di partecipazione e di ausilio nell’organizzazione”.

Il programma è stato approvato all’unanimità e non sono mancati i ringraziamenti verso il Consiglio Direttivo che, con le elezioni del gennaio 2019 sarà oggetto di rinnovo per il prossimo triennio.

Allo scopo Riva ha esortato i partecipanti a presentare le loro candidature affinchè il GEO possa affrontare i suoi prossimi trent’anni di esistenza in buona forma.

Con la consegna delle tessere che sanciscono le nove uscite (requisito per essere considerato socio GEO) si è concluso l’evento.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Ottobre 1986 Reinhold Messner raggiunge la vetta del Lhotse (Nepal) e diventa il primo uomo ad aver scalato tutte le quattordici vette che superano gli 8000 metri

Social

newTwitter newYouTube newFB