Lecco, 12 ottobre 2018   |  

Ponte di Paderno. Arrigoni (Lega): emendamento per il commissario accolto

"La chiusura del San Michele sia una vera e propria emergenza che lede i rapporti commerciali e le attività di numerose imprese".

CroppedImage720439-paderno-adda-prmoisola

“Come parlamentari del territorio lecchese e bergamasco siamo molto soddisfatti che il Ministro Toninelli abbia accolto la proposta della Lega di attribuire poteri commissariali all'A.D. di RFI per velocizzare i lavori di consolidamento e manutenzione straordinaria del ponte San Michele. È opportuno però ricordare che sarà l'emendamento presentato dalla Lega nel “Decreto Genova”, se approvato dal Parlamento, a rendere attivi tali poteri per il commissario”.

Ad annunciarlo è il Senatore Paolo Arrigoni, Questore a Palazzo Madama e componente della Commissione Ambiente, che ancora una volta si fa portavoce dell’iniziativa condivisa con i colleghi parlamentari lecchesi Antonella Faggi, Giulio Centemero, Roberto Ferrari e bergamaschi Roberto Calderoli, Daisy Pirovano, Tony Iwobi, Simona Pergreffi, Daniele Belotti, Rebecca Frassini, Cristian Invernizzi e Alberto Ribolla della Lega.

“Non è superfluo ricordare come la chiusura del San Michele sia una vera e propria emergenza che lede i rapporti commerciali e le attività di numerose imprese, in particolare nei due comuni collegati dal ponte, oltre che un gravissimo disagio per i pendolari”, continua Arrigoni. “La nomina del commissario permetterà a RFI di dimezzare la durata degli iter autorizzativi dei progetti, dimostrando ancora una volta che la Lega si sta adoperando per fare tutto quanto è possibile per fronteggiare questa emergenza e rilanciare il territorio”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

12 Dicembre 1901 Guglielmo Marconi riceve il primo segnale radio transoceanico.

Social

newTwitter newYouTube newFB