Lecco, 13 giugno 2020   |  

Olimpiadi della matematica: il Liceo Grassi conquista l'accesso alla finale nazionale

Protagonisti Nicolò Carenini, Mattia De Vecchi, Stefano Fanciosti, Noemi Gennuso, Michele Maggi, Francesco Pirola e Anna Pozzoni.

liceo grassi lecco2

8 giugno 2020: suona la campanella virtuale di fine anno scolastico. Ma non tutti fuggono dallo schermo per festeggiare. Un manipolo di studenti del Liceo “Grassi” è impegnato in una sfida importante: la selezione per accedere alle semifinali nazionali delle Olimpiadi di Matematica.

La squadra del Grassi, composta di classi miste del triennio, è formata dai campioni: Nicolò Carenini, Mattia De Vecchi, Stefano Fanciosti, Noemi Gennuso, Michele Maggi, Francesco Pirola e Anna Pozzoni.

Naturalmente quest’anno tutti i progetti e gli eventi si sono svolti online, ma ciò non ha sminuito l’entusiasmo: centinaia di scuole hanno risposto e il “Grassi” ha duellato con l’agguerrita squadra del Liceo “Volta” di Milano.

Il progetto si è potuto svolgere grazie all’impegno dei docenti e in particolare prof.Sandro Campigotto e Ivano Triolo (Liceo Scientifico Statale" Pio Paschini" di Tolmezzo), promotori del progetto dal 2008.

Lo scopo: favorire un approccio ludico-ricreativo alla Matematica, con risoluzione di problemi logici.

Il tema di quest’anno: “da un’idea di Alessandro Manzoni, con suggerimenti da parte del Trio”. Vengono rievocati episodi famosi dei Promessi Sposi in modo divertente (ricordando anche la celebre parodia del Trio Lopez-Marchesini-Solenghi), declinati in chiave logico-matematica. Ad esempio: don Abbondio un istante prima di incontrare i bravi, e non mancano Perpetua, l’Azzeccagarbugli, l’Innominato, don Ferrante… Ogni personaggio e situazione è il pretesto per innescare un gioco intelligente che approda a una soluzione (frazioni, anagrammi, equazioni, figure geometriche…).

Quindi un capolavoro della letteratura, che non cessa di affascinare, offrendo anche sentieri interpretativi inattesi e inesplorati!

Vince la squadra che risolve più problemi in minor tempo e quest’anno si è dovuta affrontare anche la difficoltà di conciliare le diverse connessioni (partecipanti centinaia di scuole da tutta Italia), concentrate tutte su un’unica piattaforma (PHIquadro).

Risultato finale per i ragazzi del Liceo Grassi: quarto posto in finale nazionale!

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Gennaio 2005 in Somalia,  miliziani musulmani integralisti distruggono completamente il cimitero italiano di Mogadiscio. Dietro il vandalismo probabili interessi edilizi sulla zona.

Social

newTwitter newYouTube newFB