Lecco, 30 gennaio 2019   |  

Occupazione anarchica: sgomberato il Crotto del Brick

Era stato occupato a fine novembre; questa mattina il blitz delle forze dell'ordine.

Schermata 2019 01 30 alle 14.49.48

Da otto settimane avevano occupato il Crotto del Brick, edificio di fine Ottocento alle Caviate, da decenni in disuso dopo essere stata una nota osteria. Questa mattina è dunque scattato il blitz delle Forze dell'Ordine per porre fine all'occupazione anarchica.

Gli uomini della Polizia di Stato, con il supporto di Carabinieri e Vigili del Fuoco, sono intervenuti a seguito della denuncia della proprietà e per motivi di sicurezza connessi allo stabile. All'interno della struttura erano infatti presenti anche bombole del gas, stufette elettriche, allacciamenti elettrici verosimilmente abusivi, oltre a mobilia di vario genere. Le ultime operazioni di messa in sicurezza e di chiusura dell'immobile sono ora in capo alla proprietà.

L'occupazione era iniziata sabato 24 novembre con la tre giorni del festival dell'Editoria anarchica. Immediatamente la proprietà aveva presentato denuncia per occupazione abusiva, ma nelle settimane successive erano continuate le iniziative anarchiche: «Abbiamo occupato – avevano spiegato in un volantino – per riempire questi spazi vuoti con socialità, condivisione e nuove sperimentazioni di rapporti umani liberi e orizzontali, senza gerarchie e autorità. Lasciare all'abbandono uno spazio, probabilmente per motivi speculativi, lo riteniamo un insulto a quanti non hanno un testo sulla testa o che faticano a sopravvivere con affitti da record o mutui da rapina. Ben lungi da fiancheggiare questo sistema capitalistico, non chiederemo il permesso a nessuno per far rivivere un posto morto da decenni».

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Aprile 1948 elezioni del Parlamento repubblicano: maggioranza assoluta alla DC (48,7%).

Social

newTwitter newYouTube newFB