Milano, 23 febbraio 2021   |  
Cronaca   |  Milano

Milano rapina l'ex compagna dopo aver tentato di violentarla

Arrestato per i reati di rapina e violenza sessuale, un trentunenne cinese che durante la tarda nottata si era introdotto in un appartamento sito in via Comasina a Milano, abitato dalla ex compagna.

CroppedImage720439 spaccio carabinieri 270x180

Alle prime ore di questa mattina, martedì 22 Febbraio,  i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milano hanno arrestato per i reati di rapina e violenza sessuale, un trentunenne cinese che durante la tarda nottata si era introdotto in un appartamento sito in via Comasina a Milano, abitato dalla ex compagna.

Lo stesso, dopo essersi introdotto all’interno dell’abitazione, era riuscito ad accedere in camera da letto della donna con la pretesa di avere un rapporto sessuale, noncurante della presenza nello stesso letto anche dei due figli minori della ex coppia, che per fortuna non si sono accorti di nulla.

Dopo aver respinto a fatica gli insistenti palpeggiamenti ed i tentativi di strapparle gli indumenti intimi da parte dell’uomo, la vittima aveva cercato invano di allontanarlo dall’abitazione, venendo però presa a schiaffi, minacciata ed infine costretta a consegnare la somma di milletrecento euro, provento dell’attività commerciale di centro estetico.

I militari del Nucleo Radiomobile, intervenuti prontamente dopo la richiesta di soccorso al 112 da parte della vittima, hanno fermato immediatamente l’uomo, scongiurando che le violenze in atto portassero ad ulteriori conseguenze e recuperando un borsello contenente la somma di denaro rapinata, che veniva restituita alla donna.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato, su disposizione del PM di turno della Procura della Repubblica di Milano, è stato condotto presso la casa Circondariale di San Vittore.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

9 Marzo 1908 nasce l'Inter Football Club Internazionale Milano, fondata da 43 soci dissidenti del Milan

Social

newTwitter newYouTube newFB