Lecco, 16 aprile 2018   |  

Lucciolata 2018: Torre de' Busi si organizza per battere il record

di Mario Stojanovic

Un modo per ringraziare don Roberto Trussardi e sostenere la solidarietà

lucciolata 2017 31

A poco più di un mese dall'edizione 39 della Lucciolata, in programma sabato 26 maggio al Pascolo di Calolzio l'organizzazione procede spedita, con un programma già ben definito per quella che coinciderà con l'ultima festa da parroco per don Roberto Trussardi, che da settembre lascerà le parrocchie di Vercurago e Pascolo.

Intanto c'è chi già si sta muovendo per mettere insieme più persone per battere il record del gruppo più numeroso. Infatti, il Sindaco di Torre De Busi, Eleonora Ninkovic, ha lanciato un appello sui social, ai suoi abitanti eda quelli della val san Martino, chiedendo di partecipare per far festa al loro vicario uscente Don Roberto.

“Anche perché dalla parrocchia del Pascolo, vogliono partecipare in massa, ma noi vorremmo vincere questa sfida. Inoltre parte del ricavato sarà devoluto a Telethon per la ricerca”.

La kermesse inizierà giovedì 24 maggio e vedrà sabato 26, con partenza alle ore 21 dall'oratorio del Pascolo, il momento più atteso, ovvero la Lucciolata.

“Anche il comitato Val san Martino, con il presidente Johan Valsecchi scende in campo con noi per beneficenza. Inoltre anche il parroco di Torre de Busi, Don Daniele sta coinvolgendo i parrocchiani delle altre sue parrocchie, a partecipare. La motivazione principale – termina la Ninkovic – è quella della solidarietà e di fare beneficenza. Inoltre vogliamo vincere e battere il record di presenze alla camminata per ringraziare Don Roberto, per ciò che ha fatto per tutti noi di Torre de Busi, San Gottardo, San Marco e Valcava quando mancavano i sacerdoti per malattie gravi”.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Aprile 1956 seduta inaugurale della Corte costituzionale italiana

Social

newTwitter newYouTube newFB