Lecco, 12 gennaio 2018   |  

Lecco Basket Women vince all'ultimo respiro con Bettola

Vittoria al fotofinish in trasferta per le ragazze di coach Berri.

Linda Benzoni

BASKET BETTOLA - LECCO BASKET WOMEN 36-37 (10-10, 16-20, 28-29)
BASKET BETTOLA: Gastaldi, Spedale 6, Magli 4, Ferrari, Armato, Manzoni 4, Baffelli 2, Mattavelli 10 , Todeschini 10, Parisciani. All.: Tresoldi.
LECCO BASKET WOMEN: : Nava 7, Pozzi 12, Paglia 2, Magni, Frisco, Curreri 3, Benzoni 2, Binda 6, Galli 2, Chimienti, Scumace 3. All.: Berri.
ARBITRO: Zambolin di Segrate.

Vittoria al fotofinish per la Lecco Basket Women che espugna il campo del Bettola, grazie a un canestro realizzato da Binda a 12" dalla fine di un match dal basso punteggio. Si tratta di due punti fondamentali per le lecchesi che restano agganciate alle posizioni di vertice della classifica del torneo di Promozione. Partenza contratta delle ospiti che sprecano molti canestri e finiscono sotto nel primo periodo, prima di recuperare e sorpassare le milanesi sul 10-17. Nonostante la buona difesa di Benzoni e compagne, è l'attacco a fare cilecca con percentuali al tiro mediocri.

Le squadre restano a stretto contatto sino al quarto periodo, dove Bettola trova il guizzo che permette di sorpassare Lecco sul 32-29 del 35'. Qui le ospiti hanno un nuovo sussulto con la tripla di Nava e i liberi di Curreri che firmano il 32-34 al 37'. La zona schierata da coach Berri da i suoi frutti, ma in attacco si continua a sbagliare. Bettola trova così il +2 con Todeschini 36-34 (a 46") dalla sirena, poi Curreri fa 1/2 dalla lunetta.

Lecco recupera palla con Pozzi e si costruisce un buon tiro che Binda finalizza a canestro a 12" dalla fine (36-37). Bettola ha l'ultimo pallone per la vittoria, ma lo spreca con un'infrazione di passi e alla fine a gioire sono le lecchesi che conquistano la sesta vittoria stagionale.

Coach Berri esulta per la vittoria, ma non lesina critiche alle sue giocatrici:"Di questa partita posso salvare il fatto che ci abbiamo sempre creduto come mentalità. Per il resto abbiamo giocato veramente male, tirando con cattive percentuali. Nonostante questo però abbiamo difeso lasciando solo 36 punti alle avversarie. Portiamo a casa la vittoria grazie ad un tiro costruito bene e finalizzato da Binda che si è trovata libera, ma il merito è della squadra che pur giocando male, ha sofferto e creduto nella vittoria, mostrando una grande mentalità.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Dicembre 2010 l'Inter vince la Coppa del mondo per club Fifa negli Emirati Arabi Uniti è si tratta della 3ª coppa intercontinentale nella sua storia

 

Social

newTwitter newYouTube newFB