Lecco, 04 maggio 2017   |  
Economia   |  Cronaca

Le piccole e medie imprese verso la quarta rivoluzione industriale

Lunedì 8 Maggio un incontro di approfondimento promosso per le proprie aziende associate da Api Lecco-Sondrio. Appontato l'innovativo servizio SOS Industria 4.0

PMI

Api che, per guidare le aziende associate verso la quarta rivoluzione industriale e verso l’ottenimento degli incentivi fiscali messi a disposizione dalle normative vigenti, organizza l’incontro "SOS Industria 4.0. Come valorizzare gli investimenti aziendali nell’ambito dei vantaggi previsti dal Piano Industria 4.0". L’evento si terrà lunedì 8 maggio alle ore 15.30 presso la sede dell’Associazione in via Pergola 73 a Lecco.

“Con questo appuntamento desideriamo introdurre le Pmi del territorio al modo di fare impresa del futuro, offrendo strumenti pratici e indicazioni facilmente traducibili in azioni concrete – ha dichiarato Marco Piazza, Responsabile di Api e dell’Area Finanza Agevolata – Siamo convinti che nell’attuale congiuntura economica investire in Industria 4.0 sia una strada per garantire competitività alle nostre Pmi, che devono fronteggiare un mercato sempre più concorrenziale e in continua evoluzione. Sempre maggiore customizzazione, facilità d’uso e qualità ineccepibile dei prodotti, quindi capacità di durata nel tempo ottimizzando al massimo le necessità di manutenzione, oltre a risparmio di costi e di tempo nella produzione sono alcuni dei traguardi sempre più a portata di mano grazie alle tecnologie digitali”.

Per far fronte a tutte le necessità che le imprese devono affrontare nel passaggio verso la quarta rivoluzione industriale, Api ha approntato il nuovo servizio SOS Industria 4.0: grazie all’intervento di un team di professionisti, consente di attestare la coerenza degli investimenti aziendali rispetto ai requisiti previsti dalle norme nazionali e territoriali esistenti, in modo da accedere a tutte le agevolazioni fiscali ed economiche disponibili.

“Questo servizio completa il supporto, davvero esclusivo, che offriamo alle aziende con la nostra start up ApiTech – ha continuato Piazza – Grazie al network di ricercatori cui abbiamo accesso, infatti, siamo in grado offrire soluzioni concrete e su misura per le aziende che intendono innovare un prodotto o un processo aziendale. Da un’idea può nascere molto e il know how dei dottori di ricerca, grazie all’intermediazione di ApiTech, trova la sua destinazione votiva nelle aziende che guardano con serietà e lungimiranza al proprio futuro”.

I partecipanti all’incontro saranno introdotti al concetto di quarta rivoluzione industriale da Annalisa Magone, autrice del libro Industria 4.0. Uomini e macchine nella fabbrica digitale (ed. Guerini e Associati) ed esperta in materia di imprese, lavoro e innovazione. Interverranno anche i professionisti che hanno collaborato con Api alla predisposizione del nuovo servizio: Luciano Baggioli, titolare di Innotec Srl, che illustrerà gli incentivi fiscali a disposizione delle imprese, l’ingegnere Guido Sala, che spiegherà nello specifico quali investimenti e quali tecnologie rientrino nel concetto di Industria 4.0, e Massimo Fumagalli di Qualitas Commercialisti Associati, per entrare nel merito degli aspetti fiscali, soffermandosi in particolare sulla possibilità di accesso a super e iper ammortamenti. I dettagli del servizio SOS Industria 4.0 saranno esposti da Marco Piazza, mentre per ApiTech interverrà Eva Ratti, Project Manager della start up targata Api.




download pdf Il programma dell'incontro

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

25 Maggio 1992 a Palermo si celebrano i funerali di Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e dei tre agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, vittime della Strage di Capaci

Social

newTwitter newYouTube newFB