Lecco, 21 aprile 2017   |  

Le celebrazioni a Lecco per la festa dellla Liberazione

Le iniziative continueranno fino a giovedì 27 aprile con la proiezione video su Dachau “Un campo di concentramento per oppositori politici del regime nazista”.

Liberazione 2016 11

Dopo l’appuntamento a Palazzo della Paure con la presentazione del libro “Sui sentieri della guerra partigiana in Valsassina” con gli autori Gabriele Fontana, Eugenio Pirovano, Marco Ripamonti e il direttore dei Musei di Lecco, Mauro Rossetto, questa sera, venerdì 21, continuano le celebrazioni in città per il 72° anniversario della Liberazione.

Alle 18, infatti, verrà intitolato ufficialmente il centro civico di via Foscolo a Olate alle “Sorelle Rina, Angela, Erminia e Carlotta Villa protagoniste attive nel movimento partigiano lecchese durante la seconda guerra mondiale”. Oltre al momento celebrativo più tradizionale, avremo modo di ascoltare le testimonianze e i racconti di alcuni esponenti di Anpi, visiteremo insieme gli spazi e alle 21 il palcoscenico dell’Auditorium accoglierà I Luf con il loro spettacolo “Partigiani Migranti” (ingresso a pagamento per il solo concerto).

Da lunedì 24 aprile sarà disponibile in Biblioteca la bibliografia “Bella ciao. Raccolta delle bibliografie e delle proposte di lettura sulla Resistenza”, con l’esposizione di libri intitolata "Bella ciao. Le donne nella Resistenza fra diari e memorie" a cura della Biblioteca Pozzoli.

Il clou delle celebrazioni è previsto ovviamente per martedì 25 aprile. Alle 9.00, celebrazione della Messa al Santuario della Vittoria officiata da monsignor Franco Cecchin e accompagnata dai canti del Coro Alpino Lecchese. Alle 10.00, partenza del corteo da piazza Manzoni, attraverso viale Costituzione, piazza Mazzini, piazza Garibaldi, via Cavour, via Volta, fino al Monumento di Largo Montenero per la commemorazione dei Caduti della Lotta di Liberazione. Da lì ci sposteremo in Municipio per la celebrazione ufficiale e gli interventi delle autorità. Accompagnerà l'evento il Corpo musicale Giuseppe Brivio.

Giovedì 27 aprile alle 21, infine, al Laboratorio Aperto! nel Centro civico Sandro Pertini di via dell'Eremo, proiezione video su Dachau “Un campo di concentramento per oppositori politici del regime nazista”.

Sabato 27 maggio, verranno inaugurati i pannelli informativi sui luoghi della Resistenza lecchese all’interno del progetto R-Esistenza - realizzati da Si.M.U.L., Istituto Comprensivo Lecco 3 e Anpi - Comitato Provinciale Lecco. Appuntamento in via Garabuso 7 alle 10 e alle 11 al Sagrato di Don Abbondio.

"Onoriamo in questo modo quei valori di libertà e fratellanza insiti nei lecchesi e che ben sono testimoniati dalla medaglia d'argento al valor militare per la Lotta di Liberazione con cui la Città di Lecco è stata decorata nel marzo del 1976", commenta il sindaco Brivio.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

27 Maggio 1930 lo statunitense Richard Drew inventa il nastro adesivo.

Social

newTwitter newYouTube newFB