Lecco, 14 marzo 2020   |  

In soccorso della Lombardia anche medici venezuelani

"I medici venezuelani che affiancheranno i nostri professionisti negli ospedali durante l'emergenza 'coronavirus' non sono legati all'attuale regime, con il quale non e' in corso nessuna trattativa. Si tratta invece di operatori sanitari, esuli e autonomi, che fanno capo all'associazione 'Venezuela, la piccola Venezia Onlus' da tempo attiva nel nostro Paese, che per motivi burocratici in questo momento non possono esercitare la professione e che si mettono a disposizione del sistema lombardo per rafforzare gli organici delle nostre strutture". Lo precisa l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera.

Conferenza+vaccini+07+Gallera+per+portale

"I medici venezuelani che affiancheranno i nostri professionisti negli ospedali durante l'emergenza 'coronavirus' non sono legati all'attuale regime, con il quale non e' in corso nessuna trattativa. Si tratta invece di operatori sanitari, esuli e autonomi, che fanno capo all'associazione 'Venezuela, la piccola Venezia Onlus' da tempo attiva nel nostro Paese, che per motivi burocratici in questo momento non possono esercitare la professione e che si mettono a disposizione del sistema lombardo per rafforzare gli organici delle nostre strutture".

Lo precisa l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, a seguito delle dichiarazioni rese nel corso della conferenza stampa odierna

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Maggio 1986 la Comunità Europea adotta la bandiera europea

Social

newTwitter newYouTube newFB