Lecco, 23 settembre 2018   |  

Il ringraziamento della comunità lecchese a mons. Franco Cecchin

di Mario Stojanovic

Il saluto del Prevosto: siate generosi con mons. Milani come lo siete stati con me e non dimenticate il progetto del nuovo oratorio.

IMG 20180923 112014 1

Una bicicletta elettrica per muoversi tra le vie di Milano nel suo nuovo incarico da responsabile diocesano della Terza Età e un caschetto da utilizzare sia in bicicletta e sia come simbolo dei lavori che nei prossimi anni dovranno riguardare il nuovo oratorio e la Casa della Carità. Con questi due omaggi, rispettivamente delle parrocchie di San Nicolò, San Materno e San Carlo al Porto e dell'amministrazione comunale, la Comunità lecchese ha voluto lasciare un ricordo a monsignor Franco Cecchin che dopo undici anni da prevosto lascia Lecco per dedicarsi alla pastorale diocesana della terza età.

In una basilica gremita di fedeli questa mattina si è tenuta la santa messa di ringraziamento e di saluto a mons. Cecchin al termine del suo ministero come responsabile della Comunità pastorale Madonna del Rosario. A concelebrare con don Franco anche mons. Angelo Brizzolari, don Paolo, Ventura, don Filippo Dotti, don Celeste Dalle Donne, don Giuseppe Brivio, padre Luigi e il diacono Armando Comini.

WhatsApp Image 2018 09 23 at 10.42.45L'intensa liturgia è stata animata dalle tre corali delle parrocchie che formano la comunità pastorale, dirette dal maestro Antonio Scaioli. Sul canto "Tu sei come roccia di fedeltà" l'ingresso in chiesa in processione con monsignor Cecchin, emozionato e commosso, a benedire i tanti fedeli presenti con il suo usuale sorriso.

Nell'omelia don Franco ha rivolto queste parole alla comunità lecchese: "Non posso avere lamentele, ogni volta che ho bussato a una porta mi è sempre stato aperto. I lecchesi sono stupendi; abbiate passione per l'appuntamento domenicale con il Signore, venite alla santa messa con la famiglia perché Gesù vi aspetta".

E poi un invito a continuare a sostenere il progetto del nuovo oratorio: "Siate geneori nell'offrire per il nuovo oratorio. Il nuovo prevosto che si sta inserendo nella comunità è veramente eccezionale. Siate generosi con lui e con il nuovo oratorio come lo siete stati con me. Grazie di tutto".

Durante la celebrazione anche una lettera di ringraziamenti letta da don Paolo Ventura e dal Consiglio pastorale.

Al termine della celebrazione il saluto del sindaco di Lecco Virginio Brivio che ha ricordato quanto fatto da don Franco per la comunità lecchese, sia dal punto di vista pastorale sia di importanti progetti quali la ristrutturazione del convento di Fra Cristoforo a Pescarenico o l'avvio dell'iter per il nuovo centro di comunità.

La giornata dedicata a don Franco è proseguita in oratorio. L'ingresso del nuovo prevosto mons. Davide Milani è previsto in occasione della festa patronale della Madonna del Rosario domenica 7 ottobre.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Ottobre 1986 Reinhold Messner raggiunge la vetta del Lhotse (Nepal) e diventa il primo uomo ad aver scalato tutte le quattordici vette che superano gli 8000 metri

Social

newTwitter newYouTube newFB