Tradate, 25 settembre 2022   |  

Il lecchese don Turba entra nella Comunità Pastorale di Tradate

La Comunità Pastorale del Santo Crocifisso di Tradate Abbiate Ceppine è in festa per l’entrata di don Fabio Turba.

turba1

Sabato 24 Settembre alle ore 18.00 Santa Messa concelebrata con alcuni sacerdoti del Decanato di Tradate e con Mons. Giuseppe Vegezzi, vescovo ausiliare. Nel corso della cerimonia è stata letta la nomina di don Fabio fatta dall’arcivescovo di Milano Mario Delpini.

Don Fabio nasce ad Acquate di Lecco il 18 gennaio 1962, ordinato sacerdote il 13 giugno 1987 ed inviato come vicario ad Oggiono. Rimane fino al 1994, anno in cui diventò parroco di Imberido (frazione di Oggiono).

Nel 2001, con la nomina a parroco di Asso, assume il titolo di Monsignore e, nel novembre del 2008, fa il suo ingresso come nuovo parroco a Cornaredo. La chiesa di S. Stefano oltre ad essere gremita di tradatesi, ha visto la presenza delle autorità, delle associazioni ed istituzioni tradatesi.

Don Fabio ha ringraziato tutte le componenti della comunità tradatese, dando prova di una buona conoscenza del tessuto cittadino.

Ha dichiarato la propria disponibilità a servire mediante l’ascolto e l’aiuto, e presentandosi nel contempo con spirito di contagiosa semplicità, proprio come il “pane”, elemento ‘evangelico’ ed eucaristico, richiamato nelle letture della s. Messa, che don Fabio ha voluto distribuire, al termine della celebrazione, prendendolo da appositi cesti li presenti.

La consegna del pane è stata fatta a tutti i fedeli presenti, con la richiesta di condivisione in famiglia. Un gesto davvero gradito, motivo di pronta sintonia dei fedeli col nuovo Pastore.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

27 Novembre 2005 il fiume Tevere esonda in Umbria e a Roma raggiunge i 12 metri, livello record che viene superato solo dai 12 metri e 41 centimetri del 1986

Social

newTwitter newYouTube newFB