Annone, 02 ottobre 2017   |  
Cultura   |  Provincia

Il duo Gemma in concerto ad Annone per gli anniversari di matrimonio

di Mario Stojanovic

Si esibiranno domenica 8 ottobre alle ore 16 nella chiesa parrocchiale.

WhatsApp Image 2017 10 02 at 12.43.56

Concerto del duo Gemma domenica 8 ottobre alle ore 16 nella chiesa di Annone, in occasione degli anniversari di matrimonio.

Il pianista e organista Federico Frigerio (27 anni) e Gloria Fumi (23 anni) al flauto traverso, compagni anche nella vita e originari di Oggiono, si esibieranno in un omaggio a Johann Sebastian Bach per ricordare questo evento nel quale saranno coinvolte molte famiglie di tutta la comunità di San Giovanni Battista.

Gloria e Federico proporranno le più belle pagine scritte dal grande compositore tedesco, dalla sonata in sol minore per flauto e continuo, alla vivace badinerie dalla suite N. 2, dalla celeberrima aria sulla quarta corda alla dolcissima Ave Maria di Bach/Gounod, fino alla partita in la minore per flauto solo e brani per organo solo tratti dalle invenzioni a due voci e dalle suite inglesi.

WhatsApp Image 2017 10 02 at 13.43.06Nonostante la giovane età i due ragazzi lecchesi hanno un curriculum vario. Gloria laureata con il massimo dei voti, lode e menzione, presso il conservatorio Verdi di Como prosegue l'attività concertistica con importanti orchestre nazionali e sta portando avanti anche l'insegnamento.

Federico è un pianista allievo del maestro Francesco Sacchi, ed è stato organista ufficiale nelle parrocchie di Lecco, Oggiono e Annone.

"L'intento di questo concerto - spiegano i due giovani - è quello di lasciarsi trasportare dalla magia della musica ed elevare lo spirito, cosi come diceva Ennio Morricone, la musica essendo 'arte più astratta, è anche quella più vicina a Dio".

Il duo gemma è impegnato inoltre nell'animazione delle celebrazioni eucaristiche di Oggiono e Annone.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Dicembre 1842, a Fraciscio di Campodolcino (Como),  nasce don Luigi Guanella (morirà a Como il  24 ottobre 1915), riconosciuto santo dalla Chiesa cattolica.  A lui si deve la fondazione delle congregazioni cattoliche dei Servi della Carità e delle Figlie di Santa Maria della Divina Provvidenza.

Social

newTwitter newYouTube newFB