Lecco, 19 marzo 2018   |  

Il Comune di Lecco accoglie gli studenti serbi di Zajecar

di Mario Stojanovic

Ospiti del Collegio Volta, partecipano al progetto di Intercultura.

WhatsApp Image 2018 03 19 at 15.09.32

Un gruppo di 10 studenti serbi, ospiti del Collegio Volta di Lecco, è stato accolto quest'oggi dall'amministrazione comunale di Lecco per dare loro il benvenuto in città.

Ad accogliere in Municipio la delegazione serba il sindaco Virginio Brivio, insieme all’Assessore alla Promozione della Cultura e delle Politiche Giovanili, Simona Piazza, che hanno riconosciuto l’importanza della loro esperienza e i valori che il progetto di Intercultura racchiude.

WhatsApp Image 2018 03 19 at 15.21.05"È vero che oggi ci si puo conoscere anche in internet, ma la cosa bella di questo incontro - ha spiegato il sindaco Brivio incontrando gli studenti lecchesi e il gruppo proviente dalla cittadina Zajecar, Serbia orientale al confine con la Bulgaria - è che così potrete conoscervi di persona, potrete scambiare e vivere insieme esperienze personali e culturali importanti".

Anche l'assessore Simona Piazza ha salutato gli studenti: "Conosco la Serbia poiché sono stata a casa vostra per motivi di lavoro. Purtroppo in periodi non belli. Auguro a voi un buon soggiorno, che possa anche vedere uno scambio di opinioni sul bene comune".

La Scuola Secondaria di Primo Grado del Collegio A. Volta, che partecipa al progetto di Intercultura, ospiterà i ragazzi stranieri per una settimana volta all’insegna della scoperta della cultura italiana e delle tradizioni locali lombarde. Gli studenti saranno ospiti delle famiglie degli alunni dell’Istituto che hanno deciso di aprire le loro porte accogliendoli e ricoprendo un ruolo chiave nell’esperienza interculturale.

WhatsApp Image 2018 03 19 at 15.08.22Non solo lezioni di italiano, ma un programma fitto di attività extra scolastiche è stato ideato dal Dirigente Scolastico, Prof. J. Tocchetti, in collaborazione con il Centro Locale di Intercultura di Lecco, per permettere ai ragazzi di conoscere l’Italia, le tradizioni millenarie e le abitudini di ciascuna famiglia. Numerose le gite in programma in località storiche e culturali come Lecco, Milano e Bergamo. L’obiettivo, però, non sarà tanto quello di mostrare il nostro patrimonio artistico-culturare, ma piuttosto far entrare i ragazzi in diretto contatto con la nostra cultura attraverso attività mirate ad approfondire certi aspetti della nostra quotidianità del nostro territorio.

Si tratta solo dell’inizio di un progetto che proseguirà nel mese di aprile, quando gli studenti di Lecco si recheranno in Serbia, rimanendo affascinati ed entusiasti di questo Paese, dove si confronteranno con le famiglie ospitanti, conosceranno nuovi aspetti di una cultura a loro poco nota e apprezzeranno i dettagli più nascosti.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Dicembre 1842, a Fraciscio di Campodolcino (Como),  nasce don Luigi Guanella (morirà a Como il  24 ottobre 1915), riconosciuto santo dalla Chiesa cattolica.  A lui si deve la fondazione delle congregazioni cattoliche dei Servi della Carità e delle Figlie di Santa Maria della Divina Provvidenza.

Social

newTwitter newYouTube newFB