Lecco, 10 luglio 2018   |  

Il 12 luglio a Cortenova i funerali di don Luigi Melesi

Per oltre 30 anni è stato cappellano nel carcere di san Vittore a Milano.

1.76257

Don Luigi Melesi si è spento all’età di 85 anni all’Ospedale Manzoni di Lecco.

Originario di Cortenova, classe 1933, è stato per oltre 30 anni cappellano nel carcere di san Vittore a Milano.

Entra a far parte della congregazione salesiana nel 1944. Studia Teologia a Torino e nel 1960 viene ordinato sacerdote. Due anni dopo (1962) si laurea a Milano in Lettere e nel ‘71 ottiene l’abilitazione per l’insegnamento delle materie letterarie. La prima esperienza di contatto con il mondo del carcere e di impegno educativo con i ragazzi difficili avviene al riformatorio “Ferrante Aporti” di Torino, ancora studente al teologato salesiano di Torino-Crocetta.

Primi passi da insegnante e animatore spirituale presso la casa di rieducazione di Arese (Milano), dove rimane sette anni a contatto con i 250 ragazzi inviati dai tribunali minorili italiani.

Sua caratteristica costante è la disponibilità: non si limita al contatto con i ragazzi in difficoltà ma instaura rapporti con le famiglie, dove spesso sta il problema vero del malessere di questi giovani. Così farà, più avanti, anche con i detenuti più adulti. Nel 1967, insieme a don Ugo De Censi, crea l’Operazione Mato Grosso, movimento impegnato per il Terzo Mondo sulla linea della Populorum progressio. Poi l’esperienza di cappellano presso il carcere milanese di San Vittore.

Nel 2017 è stata conferita a don Luigi Melesi la cittadinanza onoraria di Cortenova, dove è nato.

Le esequie si terranno giovedì 12 prima a Milano in Sant’Agostino alle 11, successivamente alle 15.30 a Cortenova. La salma del conosciutissimo sacerdote valsassinese verrà poi tumulata a Vendrogno.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

18 Luglio 1866  vittoria italiana nella battaglia di Pieve di Ledro durante la Terza guerra di indipendenza italiana

Social

newTwitter newYouTube newFB