Lecco, 11 febbraio 2019   |  

I 120 anni della Sel Società Escursionisti Lecchesi

L'11 maggio giornata di festa con i rifugisti della Sel in piazza per XX settembre.

IMG 2469

Sabato sera si è tenuta l'assemblea annuale della SEL presso l'oratorio San Luigi di Lecco, molti i partecipanti che hanno ascoltato le parole del presidente Mauro Colombo. Per prima cosa c'è stato un dovuto ricordo dei defunti, in particolare quest'estate ci ha improvvisamente lasciato Maurizio Valsecchi, il "capanatt" del rifugio Azzoni, per 20 anni ininterrotti in cima la Resegone.

Colombo ha proseguito elencando i numerosi interventi a tutti i rifugi effettuati e in programma. La SEL è un'associazione composta unicamente da volontari, quattro rifugi ereditati dalle generazioni precedenti sono tanto un orgoglio quanto un onere, i gestori sono tutti molto partecipi alla gestione e anche il rifugio Rocca Locatelli ai Resinelli ha preso subito piede con la nuova conduzione di Fabio Rocchi e Mauro Cariboni che ormai lo gestiscono da più di un anno. Vari lavori di manutenzione infatti hanno consentito di riaprire dopo diversi anni le camere e quindi di riprenderne l'uso come rifugio vero e proprio e non solo di ristorante.

Al rifugio Grassi Anna Bartoletto coadiuvata dal marito Amos Locatelli continua ormai da più di dieci anni la gestione con passione e anche quassù sono stati effettuati dei lavori di messa in sicurezza dei pannelli solari. Ai Piani di Artavaggio invece ci sono Massimo Aluvisetti con la moglie Serena ad accogliere gli escursionisti e l'instancabile padre Danilo progetta sempre nuove iniziative per il Sassi Castelli dove non appena la neve se andrà incominceranno i lavori per la fogna.

All'Azzoni invece quest'estate è stato inaugurato il nuovo bivacco che si completa di un magnifico terrazzo panoramico, il giovane Stefano Valsecchi cresciuto in questo rifugio si conferma sempre più all'altezza delle aspettative.

Questo sarà anche un anno speciale, prosegue Colombo, centoventi anni sono trascorsi dal lontano 1899 quando fu fondata l'associazione. "Pertanto - ha spiegato - si sta preparando una bella festa per sabato 11 maggio dove tutti i nostri rifugisti scenderanno in piazza per XX settembre per invitare i lecchesi ad andarli a trovare durante l'estate. La sera poi, a Palazzo delle Paure, appuntamento con i ricordi ed un ospite a sorpresa. Come sempre la prima domenica di luglio ci sarà l'assalto al Resegone giunto alla 54° edizione, a cui seguiranno assalti anche agli altri rifugi, a settembre alla Grassi, ad ottobre al Sassi Castelli e a novembre al Rocca Locatelli. Indetto inoltre un concorso nelle scuole per dipingere dei murales all'interno dei rifugi".

Presentato il bilancio a cura di Giulia Gianola che il revisore dei conti Paola Beretta ha approvato. Illustrato anche il programma delle gite che si può trovare sul sito www.sel-lecco.org.

Gradito ospite è stato il presidente del CAI di Lecco Alberto Pirovano che ha preso la parola per spiegare la battaglia nei confronti del governo da parte del CAI e di tutte le associazioni come la nostra proprietaria di rifugi montani per togliere la tasse su questi fabbricati. La SEL ha in comune con il CAI Lecco anche il grosso lavoro di mappatura dei sentieri che consentirà a breve di rifare la segnaletica sul territorio comunale. Presente anche il presidente del CAI Strada Storta Luca Sala e a rappresentanza del comune di Lecco l'assessore Bruno Biagi. La Signora Dolli presidente della FIE Lombardia ha consegnato una targa a memoria del 120°.

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Aprile 1915 a Londra, Sidney Sonnino, per conto del Regno d'Italia, firma un patto con Gran Bretagna e Francia, impegnandosi ad entrare in guerra contro la Germania e l'Austria

Social

newTwitter newYouTube newFB