Lecco, 17 ottobre 2019   |  

Educational tour di giornalisti russi sul Lago di Como

Oltre alle località “must” da visitare sui rami di Como e Lecco, i giornalisti saranno accompagnanti a conoscere anche luoghi particolari e suggestivi, quali l’Osservatorio Alpinistico Lecchese e il Museo della Barca Lariana a Pianello.

PHOTO 2019 10 16 22 25 43

Si sta svolgendo in questi giorni un Educational Tour organizzato dalla Camera di Commercio di Como-Lecco e dalla Provincia di Como - in collaborazione con i Comuni di Como, di Lecco e con la Provincia di Lecco - per un gruppo di sei giornalisti russi accompagnati dalla delegata ENIT di Mosca, dr.ssa Tatiana Bozhko.

L’iniziativa si colloca nel progetto più vasto di condivisione delle strategie e delle azioni di promozione turistica del Lago di Como che, anche grazie alla nuova realtà della Camera di Commercio di Como-Lecco, vuole mettere in rete le esperienze, le peculiarità e le potenzialità di entrambe province.

Il press tour farà tappa in diverse località del territorio, per visitarne le eccellenze e maturare esperienze, che possano essere condivise con i lettori delle testate straniere di riferimento.

Il nutrito programma dell’Educational prevede una visita nel centro storico delle città di Como e di Lecco, oltre a una visita in motoscafo sul lago per goderne delle sue bellezze e attrattività naturali e artistiche, nonché una tappa presso un golf club locale.

Oltre alle località “must” da visitare sui rami di Como e Lecco, i giornalisti saranno accompagnanti a conoscere anche luoghi particolari e suggestivi, quali l’Osservatorio Alpinistico Lecchese e il Museo della Barca Lariana a Pianello.

Sabato 19 ottobre, ultimo giorno dell’Educational tour, è previsto un momento di incontro con il territorio dell’Alto Lago a Gravedona presso Palazzo Gallio, durante il quale la referente ENIT illustrerà gli aspetti peculiari del mercato russo, presentando le aspettative e le esigenze del mercato russo e inquadrando qual è la percezione del brand Lago di Como in Russia.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Gennaio 1564 il Concilio di Trento pubblica le sue conclusioni nel Catechismo Tridentino, stabilendo una distinzione tra cattolicesimo e protestantesimo

Social

newTwitter newYouTube newFB