Lecco, 17 giugno 2020   |  

Conclusa l’edizione 2020 del Master Lecco100: nuova formula e tanto entusiasmo

Poi il presidente Belgeri: “Siamo rimasti sorpresi dall’entusiasmo mostrato da questi giovani"

IMG 7029b

Un percorso iniziato a febbraio e proseguito da metà marzo in modalità online, che si è concluso venerdì scorso 12 giugno con la discussione delle tesine e la cerimonia di consegna degli attestati. L’edizione 2020 del master di Lecco100 è così andata in archivio con grande soddisfazione per gli organizzatori. Emozionante la cerimonia di chiusura in presenza con una piccola sorpresa: ognuno ha ricevuto un pacco.

“Il giorno successivo l’abbiamo aperto tutti insieme durante un collegamento online: un aperitivo per augurarsi “Buona Strada”, spiega il presidente di Lecco100, Angelo Belgeri. Che poi traccia un bilancio su questa edizione del master davvero speciale a cui hanno preso parte Alessia Lombardi, Giuditta Maccacaro, Laura Rota, Davide Riganelli, Gaia Milani ed Elia Mariani: “Di solito concludo e firmo i miei scritti con l’espressione “Con vivo entusiasmo”. Questa volta faccio un’inversione, comincio con vivo entusiasmo e non potrei fare diversamente. Sì, parlo dell’entusiasmo dei giovani talenti che hanno preso parte quest’anno al master Lecco100. Veri talenti, proattivi, col desiderio di vivere un’esperienza formativa unica, un master comportamentale di management che raccoglie i valori imprenditoriali territoriali e li passa ai giovani, affidando loro un importante testimone. Oltre ai giovani partecipanti, ci sono state lezioni che hanno coinvolto anche 80 ragazzi di un istituto tecnico superiore”.

Poi il presidente Belgeri continua: “Siamo rimasti sorpresi dall’entusiasmo mostrato da questi giovani che hanno superato tutte le difficoltà, comprese le nostre, e hanno portato a termine il master. Questi ultimi 2 mesi hanno veramente generato complessità inaspettate e ringrazio di cuore i docenti e gli imprenditori che hanno garantito la loro presenza”. La riorganizzazione del Master nell’era del Covid-19 ha dato i suoi frutti: “Siamo riusciti a fare circa l’80% delle lezioni, ripensandole e adattandole per una giusta fruizione online. Anche se le nostre aspettative su questi strumenti erano basse, ce l’abbiamo messa tutta per garantire stimoli, interesse e qualità. É stata un’esperienza molto positiva, un master diverso da quello che avevamo iniziato: sono rimasti invece gli stessi i valori testimoniati”.

Il prossimo anno? “Con tutta probabilità sarà possibile tornare in aula, e certamente metteremo a frutto anche le esperienze e le competenze maturate valorizzandone tutti gli aspetti positivi”. In modo da offrire ad altri giovani talenti un percorso unico e prezioso targato Lecco100.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

9 Agosto 1991  a Campo Calabro un commando mafioso uccide il magistrato Antonio Scopelliti

Social

newTwitter newYouTube newFB