Lecco, 11 luglio 2018   |  

Cattivi odori e lago inquinato, Pescate chiede verifiche al depuratore di Lecco

De Capitani: Ho scritto a Lario Reti Holding per sapere se ci sono stati recenti sversamenti.

WhatsApp Image 2017 05 30 ssat 11.07.02

Per provare a comprendere le ragioni per cui quest'anno le acque antistanti la spiaggia La Punta di Pescate non siano balneabili, il sindaco Dante De Capitani ha scritto al gestore del servizio idrico integrato Lario Reti Holding per chiedere informazioni in merito a possibili sversamenti dal depuratore di Lecco.

 «Ho spedito una lettera a Lario reti Holding per chiedere spiegazioni in merito a problematiche relative al depuratore di Lecco, per capire se ci sono stati dei sversamenti. Oltre alla puzza nauseabonda che si sente sul ponte Manzoni, ma anche in zona di via Alzaia a Pescate, mi sono state segnalate anche chiazze organiche in mezzo al lago alla deriva in direzione Pescate. Gli scarichi che noi abbiamo a lago ormai sono limitatissimi, perché i cittadini si sono tutti allacciati. Voglio vederci chiaro».

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

23 Settembre 1943 Salvo d'Acquisto si offre in cambio della vita di 22 civili rastrellati dai tedeschi per rappresaglia contro un attentato compiuto il giorno prima, viene fucilato a Roma, in località Torrimpietra. Riceverà la Medaglia d'Oro al Valor Militare.

Social

newTwitter newYouTube newFB