Lecco, 04 luglio 2020   |  

Azione Cattolica: cinque giorni di vacanza nel Lecchese

Il tema della vacanza è l’enciclica di Papa Francesco “Laudato sì”.

IMG 20200703 105813

E’ in pieno svolgimento la vacanza formativa di cinque giorni organizzata dall’Azione Cattolica ambrosiana che si svolge sui sentieri della provincia di Lecco. Una vacanza zaino in spalla, prevalentemente all’aperto, che ha coinvolto una ventina di persone.

La maggioranza proviene dalla nostra diocesi, tra cui anche alcuni ragazzi, ma non mancano due rappresentanti della Diocesi di Brescia, da tempo impegnati in esperienze simili. Numero contenuto anche per via della necessità di rispettare appieno le norme regionali sanitarie in vigore. Il tema della vacanza è l’enciclica di Papa Francesco “Laudato sì”. Ogni giorno, prima di iniziare a camminare, ne viene letto un brano su cui poi, a sera, deposti gli zaini,si scambiano pareri e riflessioni.

Non manca la celebrazione della S. Messa, grazie alla presenza dell’assistente diocesano di Ac don Fabio Riva; ma poi il vero libro aperto su cui riflettere è ciò che si ammira camminando, si gusta a tavola scegliendo per pranzo e cena agriturismi e prodotti locali, oppure si ascolta da chi si incontra.

L’itinerario è iniziato a Lierna, venerdì 3 per scoprire il Sentiero del Viandante percorso fino ad Abbadia. Sabato 4 è stata la volta del più impegnativo sentiero nelle Grigne, verso Il Moncodeno. Campo base per questi giorni è la struttura del Coe di Esino Lario dove il gruppo ha quindi conosciuto anche l’impegno e le proposte del Centro orientamento educativo.

A Esino incontri anche con la locale comunità, grazie all’amministrazione comunale che ha consentito di visitare il rinnovato Museo delle Grigne. Altra esperienza originale è sperimentare il fresco progetto di recupero dell’itinerario cittadino lungo il Gerenzone, in calendario domenica 5.

Si attraverserà l’Adda per gli ultimi due giorni di vacanza, sistemandosi all’Ostello del Monte Barro di Legambiente e con itinerari nel Parco stesso. La conclusione martedì sarà a Valmadrera, lungo i sentieri digitali verso il Sasso di Preguda per poi raggiungere S. Tomaso e S. Martino. Sarà il santuario mariano il punto d’arrivo dove i camminatori saranno accolti anche dai soci di Ac del decanato per una simpatica conclusione.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

9 Agosto 1991  a Campo Calabro un commando mafioso uccide il magistrato Antonio Scopelliti

Social

newTwitter newYouTube newFB