Lecco, 31 gennaio 2020   |  

Anche a Lecco la campagna di prevenzione dello spreco alimentare

"Nei Paesi più ricchi la parte preponderante degli sprechi alimentari transita dai nostri frigoriferi".

LOCANDINA spreco

Sabato 8 Febbraio sarà Piazza Garibaldi a Lecco a ospitare dalle ore 10.30 per la Campagna Nazionale di Prevenzione dello Spreco Alimentare. A organizzare: Distretto culturale del Barro, Legambiente, Slow Food, Soroptimist, SPI-Cgil e Ecozema.

Lo spreco alimentare - spiegano - è uno scandaloso paradosso del nostro tempo, mentre vi è la necessità di aumentare la produzione di alimenti del 70% nei prossimi anni per nutrire una popolazione che conterà 9 miliardi nel 2050, nel mondo si spreca più di un terzo del cibo che viene prodotto, tanto che se si potessero recuperare tutte le perdite e gli scarti, si potrebbe nutrire per un anno intero circa la metà dell'attuale popolazione mondiale.

Nei Paesi più ricchi la parte preponderante degli sprechi alimentari transita dai nostri frigoriferi. Si calcola che ogni famiglia mediamente getta via 7 Euro di cibo a settimana.

Combattere lo spreco alimentare e le sue conseguenze deve dunque essere una priorità economica, ambientale e sociale per i consumatori, le imprese, le istituzioni e le amministrazioni locali.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

31 Marzo 1889 è inaugurata a Parigi la Torre Eiffel

Social

newTwitter newYouTube newFB