Casargo, 08 ottobre 2019   |  

Alberghiero di Casargo, l'ex presidente Marcelli respinge le accuse

Continua lo scontro sulla gestione economica del centro professionale valsassinese.

nunzio marcelli 2018

Nunzio Marcelli

Dopo la divisione del consiglio provinciale, con l'astensione critica della Lega, lo scontro sulla gesione economica della scuola alberghiera di Casargo, si sposta nel dibattito tra l'attuale presidente del cda, Marco Galbiati, e il suo predecessore Nunzio Marcelli. Quest'ultimo replica a Galbiate che aveva addebitato alla precedente gestione le attuali difficoltà economiche del centro alberghiero. Questa la nota di Marcelli:

Leggo con la dovuta attenzione che il Presidente di APAF Galbiati, rivolgendosi ai politici che dibattono, esordisce dicendo: “Adesso basta” e chiede di lasciarlo lavorare. Conoscendo la materia e non per sentito dire, nel rispetto dell'autonomia gestionale di APAF, concordo con il Presidente Galbiati. Lasciatelo lavorare.

Leggo anche che si preannuncia un possibile disavanzo di bilancio per oltre 112 mila € insieme ad altri 30 mila € che qualcuno intende rivendicare. Corre l'obbligo informare che il precedente CDA ha:
1) condiviso i bilanci predisposti dagli uffici e dal Direttore, approvati dal revisore dei conti e dal Consiglio Provinciale nel massimo rispetto del pareggio di bilancio. Ricordo inoltre che “il tesoretto accantonato di 50.000 €, consolidato al luglio 2018” è servito per “compensare” il disavanzo di 16.000 € dell'anno successivo

2) non ha aumentato le rette, non ha mai registrato 53 alunni in meno rispetto gli anni precedenti, ha sempre visto aumentare gli alunni iscritti e la scuola ha avuto riconoscimenti da tante parti, anche a livello internazionale

3) ha festeggiato con tutta la scuola l'unica vittoria nel Wellness & Zero Waste” Food & Beverage Contest internazionale organizzandolo per 3 anni grazie anche al contributo degli sponsor e senza creare grosse difficoltà al bilancio APAF, creando invece opportunità per gli alunni, per il territorio provinciale e non solo quello

4) non si è mai rifiutato di rispettare gli impegni sottoscritti con i propri dipendenti.

Se la scuola ha sempre avuto riconoscimenti è per merito di chi ha sempre lavorato con impegno e con passione 5) ha sottoscritto un accordo con chi l'ha chiesto per determinati eventi presso la scuola e per il territorio. Ha realizzato tanti eventi importanti anche con i genitori degli studenti, per gli studenti e per la scuola, non per altri.

A distanza di 17 mesi dalle scelte fatte dai politici provinciali e dopo 15 mesi, chi non conosceva la complessità e le difficoltà della gestione di una realtà importante come il CFPA di Casargo, dovrebbe aver compreso che occorre lavorare tanto e non cercare di attribuire ad altri responsabilità proprie perchè non porta da nessuna parte.

Probabilmente alcune scelte sugli eventi, sulle classi senza doti, gli importanti corsi IFTS Chef Galbia e le spese conseguenti per i lavori, gli investimenti, l'ospitalità e la gestione, hanno determinato e determinano maggiori costi non compensati dalle entrate.

Altre linee di indirizzo, altre modifiche dello Statuto, piani strategici imminenti insieme a nuovi progetti di sviluppo verranno riproposti e quel che conta, come afferma il Presidente, tutte le energie devono essere rivolte per tentare di recuperare, in tempi brevi, la leadership del CFPA di Casargo che oggi sembrerebbe un po' appannata.

E' importante tenere sempre in considerazione la mission del CFPA a garanzia del successo formativo degli studenti e la loro conseguente positiva integrazione sociale attraverso l'inserimento lavorativo.

Buon lavoro Presidente, buon lavoro al Personale APAF e buon anno scolastico agli Alunni del CFPA. Ringraziando per lo spazio che mi verrà concesso.

Nunzio Marcelli
Presidente C.D.A. di APAF - Luglio 2015/Luglio 2018

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

16 Ottobre 1986 Reinhold Messner raggiunge la vetta del Lhotse (Nepal) e diventa il primo uomo ad aver scalato tutte le quattordici vette che superano gli 8000 metri

Social

newTwitter newYouTube newFB