Lecco, 30 novembre 2015   |  

Wikimania 2016: incidente diplomatico tra Provincia e Regione

Mauro Piazza: "Regione unilateralmente esclusa dal Presidente della Provincia". Da Villa Locatelli: inviti spediti, ma non previsti interventi in scaletta.

wiki esino

“Regione Lombardia è stata unilateralmente esclusa dal Presidente della Provincia, Flavio Polano, dalla riunione di domani, 1° dicembre, convocata dall’Amministrazione provinciale di Lecco in vista della manifestazione Wikimania (in programma a Esino Lario nel 2016). Un’esclusione inspiegabile se non alla luce di una scelta politica faziosa che dà bene la misura strapaesana con cui si affrontano i problemi del territorio”.

A rendere pubblica questa denuncia è il consigliere regionale lecchese di Ncd Mauro Piazza: “Per domani il presidente della Provincia Polano ha convocato quella che lui stesso definisce una riunione operativa sul raduno Wikimania 2016 a Esino Lario. Ha invitato tutte le diverse istituzioni interessate all’evento e ha “lasciato a casa” Regione Lombardia, che forse qualche titolo in materia lo vanta”.

Per Piazza il Pirellone avrebbe dovuto infatti ricevere l’invito a partecipare almeno per due ordini di motivi. “Innanzitutto Regione Lombardia ha appena stanziato qualcosa come 300.000 euro per la sistemazione della SP65 che è proprio l’arteria che porta a Esino. Una scelta strategica in vista del grande afflusso di turisti e visitatori previsti il prossimo anno, una riqualificazione attesa di cui beneficeranno innanzitutto i residenti”, sottolinea Piazza.

E ancora: “Proprio perché Polano definisce la riunione di domani “operativa”, non capisco l’assenza dell’ente al quale è affidato espressamente dalla nuova legge sul turismo un ruolo rilevante di coordinamento e che certamente sarebbe stato in grado di portare un contributo. Se Polano pensa di poter incentivare il turismo della nostra provincia senza coinvolgere Regione Lombardia credo sia davanti a uno svarione da cui spero si riprenda presto”, conclude Piazza.

In attesa che il presidente Polano replichi ufficialmente, dagli uffici di Villa Locatelli filtra una versione differente. In primo luogo l'evento non sarebbe organizzato dalla Provincia, che si è occupata semplicemente di diramare gli inviti, ma del comitato organizzatore di Wikimania 2016. Secondo: l'invito sarebbe stato recapitato a tutti i sindaci, i consiglieri regionali, membri giunta regionale, autorità militari e presidi delle scuole superiori. Invito che sarebbe quindi stato recapito anche allo stesso consigliere Piazza.

A far nascare la contesa dunque non sarebbe stato il mancato invito di esponenti di Regione Lombardia, ma la scelta degli organizzatori di Wikimania di non mettere in scaletta nessun intervento di esponenti dell'organo regionale. Dalla Provincia infine sottolineano che si tratta di un incontro a porte chiuse tra i vari attori istituzionali e non di una conferenza o presentazione pubblica.

Il programma dei lavori vede infatti i saluti iniziali di Peppino Ciresa di Confcommercio (padrone di casa essendo la riunione a palazzo Falck), del presidente provinciale Polano, del presidente della Comunità montana della Valsassina Carlo Signorelli e di Mario Romano Negri per la Fondazione Provincia di Lecco.

A seguire la presentazione da parte di Iolanda Pensa, membro del comitato organizzatore del progetto, di Wikimania 2016. Infine la tavola rotonda “Impatto e benefici dell'evento sul territorio” con il sindaco di Lecco Virginio Brivio, Vico Valassi presidente della Camera di Commercio e Carlo Pensa dell'associazione amici del museo delle Grigne Onlus. Le conclusioni saranno del sindaco di Esino, Carlo Pensa.

S.S.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Luglio 1894  si svolge quella che è considerata la prima vera competizione automobilistica della storia, la Parigi-Rouen.

Social

newTwitter newYouTube newFB