Chiesa Valmalenco, 17 febbraio 2016

Sci Club Lecco: A Chiesa Valmalenco un argento e due bronzi

Podi conquistati da Davide Baruffaldi (secondo) e Giulia Ghislandi due volte terza.

baruffaldi

Due giorni di Slalom sulle nevi di Chiesa Valmalenco per gli atleti delle categorie Giovani e Senior. Due giorni che hanno regalato tre podi per lo Sci Club Lecco nella classifica Aspiranti grazie alla prestazioni di Davide Baruffaldi (2°) e Giulia Ghislandi due volte 3^.

Riavvolgendo il nastro, nella prima gara in calendario domenica 14, tra i maschi sfiora il podio nella classifica assoluta Pietro Migliazza che ottiene il 4° posto (1’20”11) al termine di un’ottima gara. Buona prova anche per Davide Baruffaldi che ha chiuso al 14° posto; più dietro Mauro Sironi 21° e Giorgio Venini 21°. Vittoria per Francesco Sorio che ha chiuso con il tempo di 1’19”19.

Nella gara femminile sale sul gradino più alto del podio Virginia Sosio (1’21”37), mentre per lo Sci Club Lecco la migliore è stata Giulia Ghislandi, 7^ nella classifica assoluta e 3^ nella classifica Aspiranti (riservata alle classi ’98 e ’99). Al 18° posto ha chiuso Francesca Mercaldo. Nulla da fare invece per Angelica Feltre, Letizia Ciolina e Chiara Borghi.

Nella seconda giornata di gare, calendario ieri, lunedì, nella sfida maschile ha vinto Matteo Confortola con il tempo di 1’21”03; per il Lecco grandissima prova di Davide Baruffaldi eccezionale nel chiudere al 5° posto assoluto e 3° nella classifica Aspiranti. Per lui una gara strepitosa ed una seconda manche di tutto rispetto. Al 18° posto Giorgio Venini. Nulla da fare invece per Sironi e Migliazza.

Nella gara femminile si è imposta di nuovo Virginia Sosio (1’22’01), per le portacolori del Lecco da segnalare l’ottimo 5° posto di Chiara Borghi (1’24”63) e il 6° posto di Giulia Ghislandi che le è valso il 3° posto nella classifica Aspiranti. Ottime anche Letiia Ciolina e Angelica Feltre rispettivamente 8^ e 9^.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

27 Agosto 1859 il petrolio viene scoperto a Titusville (Pennsylvania). È il primo pozzo petrolifero redditizio del mondo

ResegoneOnline Social

fb twitter youtube