Bosisio Parini, 02 settembre 2012   |  

Motocross: a Bosisio Parini è tempo di Campionato Italiano

di Pietro Fossati

Nonostante le condizioni metereologiche difficili, la giornata di oggi ha messo in scena i round di qualificazione, oltre a tre gare di ciascuna categoria.

1000833 Copia

Tempo di grande motocross al Crosspark Bosisio Parini, circuito storico e teatro di grandi battaglie, palcoscenico frequentato dai più grandi campioni della disciplina, italiani e internazionali. Dopo la riapertura alle gare di fine Aprile, con le prime prove del Trofeo Barzaghi, il primo week end di Settembre ospita addirittura la quinta delle sei tappe del Campionato Italiano 125cc, oltre ad assegnare i titoli Veteran over 40 e Vetran over 50.

Tre le cilindrate che si alterneranno sulla pista nelle giornate di sabato e domenica, oltre alla già citata 125cc, da segnalare le due prove over 40 e over 50, entrambe aperte sia alle moto MX1, sia alle Mx2, con motore variabile dai 125cc fino ai 450cc a quattro tempi.

Nonostante le condizioni metereologiche difficili, con la pioggia caduta intensamente nella notte e nella prima mattinata, la giornata di oggi ha messo in scena i round di qualificazione, oltre a tre gare di ciascuna categoria. Nella prima corsa degli junior 125 gruppo B, trionfa Matteo Borghi del Team Cairatese, davanti a Martino Ierace (Energy) e Vittorio Accornero (Carmagnola).

Pomeriggio utile anche per vedere le prime due gare delle categorie Veteran over 40 e Veteran over 50, prove valide sia per Mx1 che per MX2.  Tra i Veteran over 40 trionfa Vincenzo Lombardo (Team Sporting Race), davanti a Luca Uccellini (Ragni Fabriano) e Marco Bazzoni (Moto Club Parini), tutti racchiusi in meno di 30 secondi. Tra i Veteran over 50 vince Manlio Gianchè (Team Ivano Baldini), che precede al traguardo Giuseppe Gaspardone (V. Alfieri) e Giuseppe Canella (GS Galaello), autori di una bella lotta per il secondo posto e giunti quasi appaiati al traguardo.

Domani sarà il turno delle altre prove, per assegnare punti iridati nel campionato 125cc, giunto alla sua penultima prova, e per decretare le altre classifiche di gara. Se per la 125cc Senior il favorito d’obbligo è Felice Compagnone, in testa al mondiale a punteggio pieno (1500 punti), nelle altre categorie regna l’equilibrio, nonostante Lombardo e Giacchè abbiano messo una seria ipoteca sui rispettivi titoli già nella giornata di oggi. Domani, gli aggiornamenti, confidando in una tregua dal maltempo per una giornata di grande motocross.

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Settembre 1783 i fratelli Montgolfier presentano l'aerostato detto "ad aria calda" che viene innalzato alla presenza del re Luigi XVI, nei giardini di Versailles. L'aerostato prende poi il nome di mongolfiera.

 

Social

newTwitter newYouTube newFB