Lecco , 02 aprile 2015   |  
Salute   |  Lecco

Lecco, il 19 Aprile camminata della salute contro l'ictus

Al Mandic e al Manzoni si combatte l'ictus. Sono circa 800 i ricoveri effettuati all’anno nella Struttura neurologica del Manzoni e 650 del Mandic. Il 19 Aprile si terrà a Lecco la camminata della salute, ecco i dettagli dell'avento

icuts

L’ictus, oggi, è la prima causa di disabilità grave, la seconda causa di demenza e la terza causa di morte, dopo le malattie cardiovascolari e le neoplasie. In Lombardia questa patologia rappresenta uno dei principali motivi di ricovero.

“L’ictus può essere ischemico (85% dei casi) - spiega Andrea Salmaggi , Direttore del Dipartimento di Neuroscienze dell’Azienda Ospedaliera di Lecco - o di tipo emorragico (15%). I principali sintomi sono la perdita di forza o di sensibilità, la difficoltà nel mantenere l’equilibrio, la confusione o il disturbo della parola, difficoltà nel vedere, una cefalea violenta”.

Tra i circa 800 ricoveri all’anno nella Struttura neurologica del Manzoni e i 650 del Mandic, più del 40% è rappresentato da pazienti affetti da patologie cerebrovascolari acute ovvero sono soggetti colpiti da ictus ischemico o emorragico.

Il trattamento trombolitico (la somministrazione di un farmaco che scioglie il trombo, per via venosa) è quello più sicuro ed efficace: lo si avvia soltanto entro le 4 ore e mezzo dall’esordio dei sintomi o, in casi particolarmente selezionati, entro le 6 ore.

Il numero complessivo di trombolisi praticate tra gli Ospedali di Lecco e Merate, è pari a 45 procedure all’anno, con una percentuale vicina al 10% dei casi totali di ictus ischemico accertati : una percentuale che colloca l’Azienda Ospedaliera nelle fasce di maggiore efficienza a livello regionale e nazionale.

L’ictus si può anche prevenire: “occorre adottare – consiglia Salmaggi – regimi di vita e alimentare sani, facendo regolare attività fisica, assumendo una dieta varia, evitando il sovrappeso corporeo, moderando l’assunzione di alcolici, astenendosi dal fumo e mantenendo normali livelli di colesterolo nel sangue e, nei limiti, i valori di pressione arteriosa”.

 

Ecco il programma della camminata della salute

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

13 Dicembre 1294 papa Celestino V abdica, compiendo il dantesco Gran Rifiuto

Social

newTwitter newYouTube newFB