Lecco, 20 gennaio 2016   |  

Il cuore di Lecco, il nuovo centro di comunità San Nicolò

di Stefano Scaccabarozzi

Con la scuola dell'infanzia Papa Giovanni XXIII realizzato il primo lotto del progetto. Si lavora su oratorio e casa della carità.

cuore di lecco

Mons. Franco Cecchin

«A Lecco al centro della nostra città sta cominciando a battere un cuore nuovo. È un progetto che toccherà tutti noi da vicino: bambini, ragazzi, giovani, famiglie, adulti e anziani. Da poco è stata aperta la rinnovata scuola dell'infanzia e successivamente vi si realizzeranno un nuovo centro di aggregazione giovanile, nuovi ambienti ricreativi per gli anziani, un nuovo centro sportivo, nuovi spazi di accoglienza, per le associazioni e di ospitalità per chi ha più bisogno. Sarà un luogo vivo e pulsante, dove educazione, sport, cultura potranno trovare piena libertà di espressione e dove le persone avranno la possibilità di costruire relazioni sociali vere ed autentiche. È il nuovo centro di comunità San Nicolò. Uno spazio aperto a tutta la nostra città. Costruirlo è insieme, un compito e una sfida per ciascuno di noi, per vivere con passione l'oggi e guardare con fiducia al domani». Con queste parole mons. Franco Cecchin, prevosto di Lecco lancia il progetto “Il cuore di Lecco, il nuovo centro di comunità San Nicolò”.

Si tratta di un progetto, curato da un pool di progettisti coordinato dall'architetto Giorgio Melesi, diviso in una serie di lotti progressivi, dal valore complessivo di circa 10 milioni di euro. Dopo la scuola dell'infanzia ormai terminata, dovrebbero poi partire in parallelo i lotti  dell'oratorio e della casa della carità.

L'architetto Giorgio Melesi

Una volta concluso l'oratorio potrà contare su due campi da gioco con spogliatoi nel piano interrato, verranno poi ristrutturati la cappella e il teatro e verranno realizzati due edifici di un solo piano d'altezza con aule, sale multifunzionali, cucina, bar, segreteria, archivio e altri servizi.

La casa della carità invece ospiterà le diverse opere della Parrocchia, del Decanato e della zona pastorale destinate alla formazione, all'aiuto, all'accoglienza dei più poveri e bisognosi. A seguire poi sarà realizzato un edificio che verrà utilizzato come centro ricreativo per anziani e spazi per la cultura, con locali dedicati alla libreria e alla sala conferenze.

Un progetto, quello del centro di comunità, nato 40 anni fa per volere di mons. Enrico Assi che acquistò i 20mila metri quadri dei terreni dell'ex area Faini, a ridosso della basilica e dell'oratorio San Luigi. Un sogno per la comunità di San Nicolò che ora ha però bisogno del supporto della società civile ed ecclesiale. In attesa di trovare i finanziamenti prosegue invece l'iter burocratico per ottenere le autorizzazioni dal Comune di Lecco.

Per donare il proprio contributo: Parrocchia San Nicolò. Scuola dell'Infanzia. IBAN: IT 21E 03239 01600 67000 2154758

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

24 Aprile 2008 a San Giovanni Rotondo (Foggia), la salma di san Pio da Pietrelcina viene esposta alla venerazione dei fedeli.

Social

newTwitter newYouTube newFB