Lecco, 18 aprile 2014   |  

Editoriale – In merito alla visita di Maroni a Fomas ed Elemaster

di Alberto Comuzzi

Oggi il Presidente di Regione Lombardia visita due importanti gruppi industriali lecchesi riconoscendone implicitamente la capacità di produrre posti di lavoro e quindi ricchezza al territorio

elemasterresize

Lomagna, la sede di Elemaster

Il presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni, nel pomeriggio di oggi, venerdì 18 Aprile, visita due aziende lecchesi: alle 14 a Osnago, Fomas spa (via Martiri della Liberazione, 17) e alle 16.30 a Lomagna, Elemaster spa (via Garcia Lorca, 27).

Come accade per i governatori più illuminati di diversi Stati americani – che si preoccupano di chiedere agli imprenditori che cosa le proprie amministrazioni possono fare, non solo per mantenere i livelli occupazionali, ma possibilmente per accrescerli – anche Maroni, quando invitato, si muove nel territorio per conoscere le realtà produttive vere, grazie alle quali la Lombardia può generare il 21 per cento del Prodotto interno lordo.

Nonostante la pesantissima crisi (nel Lecchese la disoccupazione è passata, in un lustro, dal 2 al 6,8 per cento) il sistema industriale, nel complesso, ha retto, grazie soprattutto alle esportazioni e a quelle aziende che, meglio di altre, hanno saputo innovare e a mantenersi competitive all'estero. Oggi dunque il Governatore della Lombardia viene a rendersi conto di persona di che cosa siano capaci due eccellenze del territorio.

Jacopo Guzzoni, titolare della Fomas, Gruppo specializzato nella forgiatura e laminazione dell'acciaio (1300 dipendenti in tre stabilimenti in Italia e altrettanti all'estero, 400 milioni di euro di fatturato), attiva nel settore delle grandi infrastrutture, probabilmente spiegherà i lusinghieri risultati ottenuti in Russia e in Cina illustrando i progetti futuri che dovranno tenere conto dei competitor, soprattutto giapponesi e tedeschi.

I vertici di Elemaster, Gabriele Cogliati, presidente e fondatore del Gruppo e suo figlio Giovanni, avranno modo d'intrattenere l'ospite in alcuni reparti dove si sviluppa la progettazione e la produzione di apparati elettronici ad elevato contenuto tecnologico, fiore all'occhiello dell'azienda, ma anche vanto del territorio.Elemaster, infatti, 500 dipendenti in Italia ed altrettanti all'estero, con un fatturato, chiuso nel 2012, attorno ai 120 milioni di euro di cui circa il 50% generato dell’export, è un Gruppo leader a livello internazionale.

Resegoneonline, di questa importante azienda ha già avuto modo d'occuparsi, anche per la responsabilità sociale che la connota. Ad Elemaster si deve, tra l'altro, il rilancio di “Casa amica”, una cooperativa sociale il cui scopo è l'inserimento di ragazzi disabili nella vita sociale attraverso attività lavorative guidate.

Aldilà delle noiose, quanto improduttive, schermaglie che il mondo politico nostrano, a tutti i livelli, ci impone quotidianamente attraverso i telegiornali e le prime pagine della cosiddetta “grande stampa”, esiste un'Italia, seria e produttiva, testimoniata da aziende come Fomas ed Elemaster, grazie alla quale il Paese, nonostante tutto procede.

Ecco a noi di Resegoneonline, piccola e flebile voce del “circo Barnum” dell'informazione, piace occuparci proprio di questa Italia, capace di farci andare a testa alta quando incontriamo colleghi o gente comune all'estero che, magari con un pizzico di malizia, ci chiedono informazioni sulla mafia, 'ndrangheta, sacra corona unita, camorra e, se anziani, sul fascismo. Il nostro Paese è ben altro rispetto a quelle caricature che ci dipingono con spaghetti, mandolino e coppola. Il nostro Paese è anche e soprattutto una Lombardia laboriosa fatta di Roberto Maroni, uno dei migliori ministri degli Interni della Repubblica dal Dopoguerra ad oggi e di imprenditori come i Cogliati e i Guzzoni, per citarne solo un paio.

 

 

 

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

7 Luglio 1881 prima pubblicazione della versione finale del libro "Le avventure di Pinocchio" di Collodi, divulgato a puntate su un quotidiano per ragazzi

Social

newTwitter newYouTube newFB