23 marzo 2013   |  

Cento anni di Calcio Lecco, inaugurata la mostra alla Canottieri

di Francesca Milani

Taglio del nastro sotto la pioggia per l’esposizione calcistica, che rimarrà allestita presso la Canottieri di Lecco fino al 6 aprile.

I giocatori del Lecco Copia

Una storia d’amore lunga 100 anni: è quella che lega la città di Lecco alla sua squadra, la Calcio Lecco 1912, che questa sera, 23 marzo, la città ha voluto commemorare con una mostra allestita presso la Società Canottieri. Presenti all’inaugurazione le istituzioni: a cominciare dal sindaco, Virginio Brivio, il presidente della Canottieri Marco Cariboni, ma anche Paolo Cesana, amministratore unico della Calcio Lecco e Antonio Rusconi, presidente della Cento Bluceleste. Non sono mancati poi Aloisio Bonfanti, storico giornalista lecchese tra i suggeritori dell’iniziativa e, in rappresentanza della squadra attuale, i blucelesti Nicola Rota, Claudio Scannamè, Matteo Bonacina e Davide Castagna. Tutti uniti per una società nata proprio in Canottieri, come ricorda Cariboni ripercorrendo brevemente le tappe principali della storia della squadra. “Ma d’altronde quasi tutti gli sport nel lecchese” puntualizza il sindaco Brivio “eccezion fatta per la ginnastica della Ghislanzoni, hanno preso le mosse proprio qui.”

1912-2012: un secolo di passione calcistica raccontato anno per anno attraverso fotografie, documenti, articoli di giornale e persino le celeberrime figurine Panini. “Mettere a punto la mostra non è stato semplice” dice Cesana, amministratore della Calcio Lecco, “perché gran parte della documentazione era andata perduta. A maggior ragione pertanto devo ringraziare chi ci ha fornito il materiale e chi l’ha allestita, in particolar modo Daniela Mauri e Ivan Corti”.

L’onore del taglio del nastro, al termine della cerimonia, è spettato a Renato Spada, storico ex giocatore del Lecco, protagonista della storia della società negli anni ’50.

Un’esposizione che parla del passato, quindi, ma con un occhio al futuro: è questa l’idea del presidente di Cento Bluceleste, Antonio Rusconi. E per il futuro immediato, due gli appuntamenti già fissati, il primo già il mese prossimo: domenica 14 aprile allo Stadio Rigamonti Ceppi si terrà l’iniziativa “In campo con la nostra città”, rinnovata anche quest’anno dall’Amministrazione Comunale per riavvicinare i lecchesi allo stadio. Tra fine maggio e inizio giugno, invece, è in programma un’amichevole tra una formazione di atleti della Canottieri di Lecco e una formazione del Calcio Lecco.

Per gli orari della mostra si consulti il calendario http://www.resegoneonline.it/articoli/Sabato-23-Marzo-inaugurazione-della-mostra-per-i-100-anni-della-Calcio-Lecco/

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Dicembre 1842, a Fraciscio di Campodolcino (Como),  nasce don Luigi Guanella (morirà a Como il  24 ottobre 1915), riconosciuto santo dalla Chiesa cattolica.  A lui si deve la fondazione delle congregazioni cattoliche dei Servi della Carità e delle Figlie di Santa Maria della Divina Provvidenza.

Social

newTwitter newYouTube newFB