Lecco, 28 ottobre 2015   |  

Caro assessore Valsecchi, lasciamo al lettore la possibilità di valutare

Di seguito pubblichiamo la lettera inviata all'attenzione del direttore Alberto Comuzzi dall'assessore Corrado Valsecchi in merito all'opinione, pubblicata sul nostro giornale, di Paolo Trezzi dal titolo "Nessun turista in più con le statute ripulite. puntiamo sui parchi letterari".

Egregio Direttore,

Ovviamente Lei può pubblicare ciò che vuole sul suo giornale, ma se avesse dato lo spazio che ha riservato al suo lettore finalizzato ad offendere il lavoro portato avanti con impegno civico da una comunità che pulisce monumenti per ricordare e rendere omaggio a grandi personaggi che hanno nobilitato la nostra città, forse, ritengo, sarebbe stato più utile. Antonio Stoppani é stato uno scienziato, sacerdote, patriota e il restauro intendeva focalizzare l'attenzione della pubblica opinione sulla sua figura e sulla sua opera.Sembra invece che il Resegone online sia più interessato ad evidenziare l'opera distruttrice di un Sig. Nessuno che non trova di meglio che passare le sue giornate ad offendere persone e iniziative portate avanti con passione civica da numerosi cittadini.

Comunque, contenti voi.......

Cordialità

Corrado Valsecchi

 

 

Gentile assessore Corrado Valsecchi,

 Non ci è ben chiaro se con la dicitura "missiva riservata" che accompagnava la mail riportata qui sopra intendesse sottolineare l'inopportunità di pubblicarla. Ma non riscontrando nulla di volgare o offensivo (a parte, forse, l'appellativo “signor nessuno”), preferiamo che questo cortese scambio di opinioni avvenga alla luce del sole, lasciando a chi legge, come è nostra abitudine fare, la possibilità di valutare. Accettiamo la sua critica e ne faremo tesoro, avendo da sempre come obiettivo imprescindibile quello di dare un'informazione corretta, puntale e completa. Proprio per questo motivo abbiamo ritenuto opportuno dare spazio a un punto di vista differente che, oltretutto, contiene a nostro avviso interessanti spunti di dibattito e riflessione. Il nostro giornale, come sempre, resta a disposizione sua e di chiunque altro volesse entrare nel merito delle questioni sollevate dal signor Trezzi.

Cordiali saluti

Alberto Comuzzi, direttore di Resegoneonline (scritto tutto attaccato)

p.s.

Caro Assessore, ci permetta infine di sdrammatizzare questo scambio di missive pubblicando questo simpatico fotomontaggio che, con un po' di ironia (indispensabile per sopravvivere in questo complicato mondo), rende merito a lei e ad Appello per Lecco dell'impegno speso per restituire alla città un monumento dimenticato da troppo tempo.

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

19 Gennaio 2005 in Somalia,  miliziani musulmani integralisti distruggono completamente il cimitero italiano di Mogadiscio. Dietro il vandalismo probabili interessi edilizi sulla zona.

Social

newTwitter newYouTube newFB