Olginate , 06 maggio 2015   |  
Cultura   |  Provincia

Carla Colombo in mostra a Olginate

Dal 30 Maggio al 7 Giugno, presso le sale espositive di Villa Sirtori in Piazza Marchesi d'Adda, mostra personale "Attimi" di Carla Colombo, patrocinata dall'Assessorato alla Cultura

carla colombo pittura

Un'opera di Carla Colombo

Carla Colombo è nata e risiede ad Imbersago, in Brianza, dove ha i suoi affetti e si circonda degli elementi fondamentali per la Sua creazione artistica.

Da giovanissima si avvicina al mondo della pittura da autodidatta.

Unitamente all'impegno lavorativo, frequenta nei fine settimana la Scuola d’Arte Pura e Applicata di Merate dove conosce il maestro Francesco Torazzadal quale apprende i primi segreti dei colori ad olio.

Negli anni '70 coglie le prime soddisfazioni artistiche per i vari apprezzamenti che le giungono.

Nel 1996 conosce l'ormai più che ottantenne maestro Arnaldo Beretta, pittore dei navigli di Milano e riprende così i pennelli dopo un periodo di pausa artistica, ripercorrendo la strada del figurativo rinnovando le luci e le ombre in composizioni che vengono definite solari, vive, calde e luminose, senza mai soffermarsi sui dettagli del soggetto, ma prediligendo la spontaneità e l'emozione del momento.

Dipinge con "foga" non comune, giustificabile forse come recupero del tempo perso nel campo artistico.

E' il 2007 quando l'approccio con l'informale diventa tanto naturale e spontaneo.

Si libera in composizioni che lasciano intravedere un mondo nuovo, sconfinato nel contemporaneo e nel moderno. Si immerge in materiali vari; stucchi, colle, reti, foglia d'oro, sabbie, collage, lasciando scorrere il proprio stato d'animo sulla tela.

Nel 2008 si appassiona al movimento artistico della Mail art e nel 2009 si associa all'AIMA (archivio internazionale Mail artisti). Partecipa a scambi ed eventi nazionali ed internazionali.

Nel settembre 2011 progetta e realizza la prima collettiva internazionale di Mail-art presso il proprio atelier ArteCarla riunendo in un unico progetto ben 100 artisti provenienti da ogni parte del mondo.

Nel settembre 2009, proprio per la Sua instacabile voglia di sperimentare sempre nuove tecniche si avvicina al mondo dell'acquerello e frequenta la scuola di Leda Donato.

Il 2011 è l'anno delle chine e così per puro caso scopre lo zentangle che personalizza e che ama definire con un suo termine "chine fantasiose".

Già direttrice artistica e responsabile organizzatrice del concorso di Liberetà dello SPI zona di Lecco da diversi anni, propne la propria collaborazione gratuita ad associazioni culturali dando il proprio contributo nell'organizzare eventi.

Sono numerosi i contatti di collaborazione ed amicizia con artisti di tutta Italia ed dall'estero tanto che a molti di loro ha dedicato mostre personali one-line su un apposito blog da lei aperto nel 2011, che col tempo è diventato una vera e propria galleria d'arte virtuale completa di recensioni personali da Lei stilate.

A seguito di questo instancabile lavoro artistico di opere e di eventi Carla Colombo è ormai artista conosciuta ed apprezzata da critici d’arte, gallerie, associazioni varie, maestri d'arte senza dimenticare il vasto pubblico che la segue costantemente nelle sue innumerevoli iniziative personali e collettive.

La mostra sarà aperta nei seguenti giorni e orai:

- martedì 2 Giugno, sabato e domenica: 9.30-12.00 e 14.30-19.00

- gli altri giorni: 15.00-18.30

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

21 Novembre 1877  Thomas Edison annuncia l'invenzione del fonografo, un apparecchio che può registrare suoni. Questa invenzione permetterà poi l'utilizzo di apparecchi per la riproduzione del suono.

Social

newTwitter newYouTube newFB