Colico, 29 giugno 2015   |  

A Colico e Bellano l'Asl avvia lo screening per il tumore al colon retto

La campagna di prevenzione interesserà complessivamente circa 2.137 persone di Colico e 2.795 persone di Bellano.

700dettaglio2ricerca

L'ASL di Lecco informa che dall'8 giugno 2015 al 30 luglio 2015, per un periodo della durata di 8 settimane sarà attivo il quinto round della campagna di Screening per la prevenzione del tumore del Colon Retto nei comuni afferenti ai Presidi ASL di Bellano e Colico .

Il Direttore Sanitario dell'ASL Antonio Gattinoni, ricordando che il tumore al colon retto rappresenta la seconda causa di morte per tumore sia per gli uomini (dopo quello al polmone) sia per le donne (dopo il tumore della mammella), sottolinea che le nostre campagne di prevenzione continuano a salvare delle vite e visti i risultati positivi ottenuti in questi anni di attività di screening, invita la popolazione di Ballabio e Colico ad aderire con fiducia all'invito proposto.

Perché è importante aderire allo screening?

La neoplasia del colon retto origina molto spesso da un polipo, che è una lesione benigna dell'intestino. La trasformazione di un polipo in tumore maligno è un processo lento che dura anni, pertanto l'individuazione precoce e la conseguente asportazione del polipo può prevenire l'insorgenza del cancro.

La campagna di prevenzione interesserà complessivamente circa 2.137 persone di Colico e 2.795 persone di Bellano. I residenti nei presidi Distrettuali di Colico e Bellano, che hanno un'età compresa tra i 50 e i 69 anni, hanno già ricevuto o riceveranno in questi giorni una lettera di invito personalizzata con la quale dovranno recarsi nelle farmacie dei loro comuni per il ritiro del kit necessario per l'effettuazione dell'esame. Dai dati attualmente disponibili ci risulta che tra gli invitati hanno già aderito: 1.200 persone a Bellano e 844 a Colico.

L' esame è semplice ed è del tutto gratuito. Nella lettera di invito è contenuto un opuscolo con indicate le finalità del test e le modalità di esecuzione.

Eseguito il campionamento la riconsegna del kit (campione e lettera d'invito firmata) potrà avvenire nelle sedi e negli orari di seguito riportati:

a Colico presso la Delegazione Croce Rossa Italiana Via Mazzini, 6  dal lunedì al giovedì e dalle ore 10:00 alle ore 12:00;

a Bellano presso il Presidio Distrettuale Via Papa Giovanni XXII,  15 dal lunedì al giovedì e dalle ore 9:00 alle ore 12:00.

Si ricorda che in caso di negatività del test, la persona riceverà a casa una comunicazione scritta e trascorsi due anni verrà successivamente richiamata a ripetere il test. Se invece il risultato sarà positivo verrà invitata ad eseguire un approfondimento mediante colonscopia da effettuarsi presso uno dei centri che collaborano con il progetto di screening.

E' importantissimo che tutti i soggetti risultati positivi, aderiscano all'approfondimento proposto in quanto durante la colonscopia, a parere dell'endoscopista, potrà essere eseguito un prelievo bioptico, oppure, se ci fosse un polipo potrà essere asportato.

Nei rari casi in cui si trovasse già un tumore, l'intervento tempestivo potrà aumentare significativamente la probabilità di guarigione.

L'ASL di Lecco ricorda inoltre la campagna di prevenzione del tumore alla mammella attuata tramite l'offerta gratuita ogni due anni di una mammografia di screening per le donne residenti appartenenti alla fascia di età compresa tra i 50 e i 69 anni e la campagna di prevenzione per il carcinoma della cervice uterina attuata mediante l'offerta gratuita ogni tre anni di pap test per le donne in età compresa tra i 25 e i 64 anni.